LE MURA LUCCA, 9° SUCCESSO IN CAMPIONATO

LE MURA VERSO I PLAYOFF

Presentazione della nuova maglia, Foto: Vasco Favilla


Coach Mirco Diamanti getta la maschera. Il successo su Umbertide, il 9° in 13 partite di campionato, sgombra ogni dubbio su quale futuro attende il Basket Le Mura Città di Lucca in questa stagione. “Credo – dice il tecnico di Avenza – che già dopo la vittoria a Pozzuoli si potesse dire che il traguardo dei playoff fosse a portata di mano, vista la distanza messa fra noi e la quart’ultima. A maggior ragione dopo i due punti ottenuti contro le umbre: alla squadra prima della partita avevo detto che adesso ogni gara ci sarà utile per cercare di migliorare la nostra posizione nella griglia dei playoff. Battendo Umbertide abbiamo cominciato nel migliore dei modi”.
Eppure quella contro la formazione di Serventi non è stata una gara semplice. Dopo due quarti perfetti, tra i migliori della stagione, e 12 punti di vantaggio all’intervallo lungo, la squadra ha avuto un repentino black out, subendo nel terzo quarto un parziale di 21-2. “Non mi riesco a spiegare cos’è successo – dice Diamanti – improvvisamente si è spenta la luce e non siamo riusciti più a combinare niente, nemmeno a mettere insieme due passaggi di fila. Ma questa è una squadra mentalmente forte, poteva subire il contraccolpo del -7 alla fine del terzo quarto e invece è bastato fare bene le prime azioni dell’ultimo tempino per riprendere fiducia e riuscire a vincere questo match”.
La soddisfazione in tutto l’ambiente biancorosso è evidente in una giornata che è stata davvero di festa e ricca di eventi. A partire dalla presentazione della nuova maglia con la scritta Città di Lucca, frutto dell’accordo fra la società e enti e istituzioni locali, in particolare la Fondazione Banca del Monte di Lucca, grazie al quale arriverà un contributo nelle casse del club. E a confermare la vicinanza delle istituzioni alla squadra da segnalare la presenza al Palatagliate del sindaco Mauro Favilla, dell’assessore allo sport Lido Moschini, del presidente della Provincia Stefano Baccelli, dell’avvocato Florenzo Storelli, in rappresentanza della Fondazione Banca del Monte di Lucca.
Ma la giornata è stata allietata anche da una jam session, batteria e tromba, che dalla tribuna ha accompagnato il tifo del pubblico (un migliaio i presenti) per tutta la partita: un’iniziativa che ha visto protagonista il percussionista Andrea Roventini, abbonato biancorosso, e che sarebbe sicuramente simpatico ripetere in occasione delle prossime partite interne.
Tra l’altro la gara fra Le Mura Città di Lucca e Umbertide è stata trasmessa in diretta sul canale Rai Sport 2 e ancora una volta al Palatagliate le biancorosse non hanno fallito l’appuntamento con le telecamere: lo scorso anno batterono Priolo e Comense, quest’anno sotto i riflettori hanno pagato dazio Alcamo e Umbertide.
Davvero una bella giornata di sport e spettacolo che ha rafforzato il forte legame già esistente tra la squadra e i tifosi. Con queste premesse ci si prepara adesso alla trasferta di Taranto, contro la squadra che guida la classifica di A1.
“Andiamo avanti con la consueta serenità, quella che ci caratterizza dall’inizio della stagione – dice il coach Diamanti – con l’obiettivo di toglierci altre soddisfazioni e di continuare il nostro percorso di crescita”.
 
UFFICIO STAMPA BASKET LE MURA
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...