BRACCO GEAS S.S. GIOVANNI, DOMENICA SFIDA A PRIOLO

Domenica a Priolo (e in Tv, ore 17)
due punti fondamentali per il BraccoGeas

SESTO SAN GIOVANNI, 28 gennaio 2012
Reduci dai successi casalinghi contro Umbertide e Taranto degli ultimi due
turni, seguiti a quello esterno sul campo di Alcamo, le rossonere del
BraccoGeas volano a Priolo alla ricerca del poker: la squadra di coach
Montini, che nelle ultime due settimane ha ottenuto convincenti e
prestigiose vittorie contro la prima (Taranto) e terza forza (Umbertide) del
campionato, affrontano domenica (ore 17, diretta su RaiSport2) la
compagine di coach Santino Coppa, eliminata dal BraccoGeas nei quarti di
finale di Coppa Italia poche settimane fa e già battuta nel girone di andata
grazie al roboante 95-64 del PalaAllende, risultato che era valso alle
geassine il primo successo stagionale. La strada intrapresa dal Bracco
nelle ultime partite, in termini di gioco e continuità di risultati, è
sicuramente quella giusta, e proprio per questo la partita di Priolo assume
una valenza ancor più importante.

Coach Montini e tutto lo staff del BraccoGeas hanno insistito molto negli
ultimi mesi per cercare di ricostruire la fiducia del gruppo, minata a inizio
anno da una serie di risultati non troppo positivi. Sebbene l’impegno, la
determinazione e la voglia di svoltare non siano mai mancati alle giocatrici
rossonere, gli ultimi risultati hanno di certo restituito alle geassine
sicurezza dei propri mezzi e delle proprie capacità. La situazione di
classifica è certamente migliorata grazie agli ultimi successi (il Geas
occupa ora l’8° posto, ultimo per i playoff) e i 4 punti di vantaggio
sull’immediata inseguitrice (Pozzuoli) rendono ancor più appetibile la sfida
contro Priolo, utile per allungare sulle squadre che inseguono il
BraccoGeas, tra cui proprio l’Erg (che ha una gara da recuperare), e per
tentare l’aggancio a Faenza e Parma, squadre che hanno attualmente due
punti in più delle rossonere e che saranno impegnate rispettivamente
contro Schio e Alcamo.

“Le insidie maggiori per questa sfida – commenta coach Montini – stanno
nelle motivazioni e nell’approccio che avremo alla partita: l’avversario è
pericoloso ma alla nostra portata, come dimostrano le tre vittorie in tre
partite ottenute tra campionato e Coppa Italia. Possiamo quindi far
risultato, ma dovremo scendere in campo con la testa giusta e con

massima concentrazione. Non dobbiamo sottovalutare l’Erg, squadra che
ha giocatrici in grado di far male, compresa la nuova belga, Ciappina,
ingaggiata nelle ultime settimane. Il fatto di aver già giocato tre volte con
Priolo in questa stagione può rappresentare un vantaggio, nel senso che
sappiamo bene chi andremo ad affrontare e chi dovremo battere per
proseguire nel nostro momento positivo. Di certo però giocatrici come
Ciappina e Cirov possono sorprendere in diversi modi, quindi non dovremo
abbassare la guardia e pensare di avere da subito le armi per vincere la
partita a mani basse. So però che le ragazze non commetteranno questo
errore, perché sono intelligenti ed esperte e non hanno mai mollato
mentalmente in questa stagione. Dobbiamo dare continuità agli ottimi
risultati delle ultime settimane, sarebbe un peccato mortale buttar via
tutto quello che, con fatica, abbiamo costruito”.

L’Erg Priolo di coach Coppa è avversario ostico e imprevedibile: le 3
vittorie ottenute fino ad ora non rendono certo merito agli sforzi profusi
dalla società, che ha incontrato a dire il vero qualche difficoltà a inizio
anno e nelle fasi successive del campionato, e al roster dell’Erg,
comunque competitivo a buoni livello. Le problematiche societarie, di
mercato (ricordiamo l’accordo siglato e poi sfumato dell’americana Latoya
Davis a gennaio), e gli infortuni (Maslowski, forse la giocatrice più forte a
disposizione di coach Coppa è out per il resto della stagione), non hanno
facilitato il cammino di Priolo, squadra comunque capace di mietere
vittime del calibro di Pozzuoli e Faenza nel corso del girone di andata.
Reduci da un turno di riposo forzato a causa del rinvio della gara contro la
Comense (si recupererà l’8 di febbraio), le siciliane si presentano alla
partita col BraccoGeas sulla scia dell’ultima sconfitta casalinga subita ad
opera del Lavezzini Parma. I risultati negativi dell’Erg non autorizzano però
il BraccoGeas a pensare di poter avere la meglio facilmente della
compagine siciliana, guidata in panchina da uno degli allenatori più esperti
e vincenti del nostro campionato, Santino Coppa, e in campo da una
giocatrice della classe e del calibro di Tanja Cirov. La serba, corteggiata in
estate da diverse società, ha scelto di proseguire la sua avventura a Priolo
e sta accumulando buone cifre anche in questa stagione: per Cirov ci sono
infatti 14.4 punti e 5.4 rimbalzi di media, dati che confermano il ruolo di
leader nella squadra. Priolo ha scelto di sopperire alla mancanza forzata di
Maslowski ingaggiando la belga Romina Ciappina, giocatrice che si è
subito fatta notare all’esordio in maglia Erg mettendo a segno 11 punti
nella sconfitta contro Parma. Nel reparto lunghe coach Coppa può
schierare Valentina Fabbri, giocatrice dalla statura importante e dalle
buone doti realizzative (8.1 punti di media), e Tania Seino, fedelissima
dell’allenatore siciliano e giocatrice solida e dal rendimento garantito. Nel
reparto piccole Elisa Buccianti, Silvia Favento ed Elena Bestagno sono
giocatrici pericolose e interessanti, cui fa da “chioccia” un’atleta esperta e
di livello come Susanna Bonfiglio, i cui continui infortuni limitano però
l’impego in campo (10 minuti di media).

Jacopo Cattaneo
Ufficio Stampa BraccoGeas

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...