LE MURA LUCCA, PARLA IMMA GENTILE

LE MURA: GENTILE CI RIPROVA

Imma Gentile, Foto: Dario Leone

Nella partita di andata fu grande protagonista, esaltò compagne e tifosi con due triple da metà campo a fil di sirena di due quarti. Le sue “gentilate” caricarono tutto l’ambiente e spinsero il Basket Le Mura Città di Lucca a un successo di grande prestigio contro il Cras Taranto. Dieci partite dopo Imma Gentile ci riprova, memore di quel 66-58 del 30 ottobre che fu la prima di cinque vittorie consecutive che proiettarono le biancorosse in vetta alla classifica.
“Da lì siamo partite – dice la play guardia di Caserta – per disputare un campionato che ci sta regalando grandi soddisfazioni. Domenica non sarà un match facile, tutt’altro. Taranto arriva da due sconfitte consecutive, una in campionato e l’altra in Eurolega, e ha sicuramente grande voglia di rivalsa. Noi però siamo serene e tranquille, consapevoli delle difficoltà ma anche delle nostre possibilità e proveremo a mettere i bastoni fra le ruote della capolista”.
Gentile, come Mery Andrade, l’altra “anziana” della squadra, è alle prese con qualche problema fisico, ma stringerà i denti e sarà della partita.
“Il match di andata? Di fatto era la prima gara di fronte al nostro pubblico – ricorda Imma – perchè avevamo esordito all’Opening day di Cervia e poi c’era stata la trasferta di Umbertide. L’adrenalina era alta, il confronto con Taranto ci dava tanti stimoli, giocammo bene e vincemmo con merito”.
Ma in estate, quando accettò di firmare per Lucca, si immaginava un record di 9-4 nelle prime 13 gare della stagione? “Era difficile prevederlo in quel momento – risponde Gentile – però dopo un mese di preparazione, di lavoro in palestra, avevo capito che qui c’era un bel gruppo, che avevamo trovato la chimica di squadra, che c’erano quindi le condizioni per fare bene. I risultati che stiamo centrando sono frutto anche di questo, oltre che del lavoro che facciamo in allenamento”.
Gentile si sofferma in particolare su questo concetto. Da atleta esperta, da giocatrice che ne ha viste di tutti i colori, è in grado di dare la migliore valutazione sul fenomeno Le Mura: “Ci divertiamo, in allenamento, a giocare, a stare insieme. Vogliamo essere competitive, abbiamo una grande determinazione, la volontà di fare bene. E anche quando perdiamo non ci sono malumori o polemiche: lo spirito che ci anima è quello di un’immediata rivincita”.
 
UFFICIO STAMPA BASKET LE MURA
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...