LE MURA LUCCA, STOP DI CORRADINI

LE MURA CITTA’ DI LUCCA

CORRADINI  RISCHIA UN LUNGO STOP

Licia Corradini, Foto: Dario Leone

Più della sconfitta di Taranto, che poteva essere messa in preventivo, preoccupano gli infortuni. Quello di Mery Andrade, che nella fase di riscaldamento ha avvertito il riacutizzarsi del problema al polpaccio che la tormenta da oltre un mese; e soprattutto quello di Licia Corradini, vittima a metà del secondo quarto di un trauma alla mano sinistra. L’arto si è gonfiato e nello spogliatoio a fine gara il clima era pesante: si teme infatti una frattura che costringerebbe la play a stare lontana dal parquet per un periodo di tempo imprecisabile al momento.

Due tegole che non ci volevano per il Basket Le Mura Città di Lucca impegnato nella rincorsa alla migliore posizione possibile in chiave playoff. Due episodi che hanno mitigato la soddisfazione di tutto l’ambiente biancorosso per la bella prestazione sul parquet della capolista.
“Sono orgoglioso di questa squadra – dice il coach Mirco Diamanti – e al termine della partita alle ragazze ho detto brave per come hanno interpretato la partita. Con autorità, con coraggio, determinazione e cuore, nonostante avessimo tanti handicap e le rotazioni limitate. E alla fine abbiamo raccolto i complimenti anche degli avversari”.
Diamanti è però preoccupato per gli infortuni: “Solo tra oggi e domani potremo capire meglio la situazione”: Certamente il club è preso di mira dalla sfortuna: già c’erano stati gli infortuni di Bertolucci e Tringale, che avevano ridotto il roster da 12 a 10 giocatrici. Ora questi nuovi contrattempi rischiano di avere pesanti ripercussioni sul futuro della stagione.
Tornando alla partita di Taranto, anche il dirigente Vincenzo Buchignani sottolinea i meriti delle biancorosse. “Contro una squadra allestita con un budget per noi inimmaginabile – dice Buchignani – abbiamo giocato con grande coraggio, senza timore. Resta il rammarico per non aver potuto scendere in campo al completo e per l’infortunio di Corradini. Probabilmente avremmo perso lo stesso, ma avremmo creato molte più difficoltà a Taranto”.

UFFICIO STAMPA BASKET LE MURA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...