LE MURA LUCCA, SCONFITTA INATTESA CON ALCAMO

LE MURA: OCCASIONE PERSA
Con l’amaro in bocca e soprattutto con la consapevolezza di aver lasciato due punti importanti sulla strada per i playoff. E’ con questo stato d’animo che il Basket Le Mura è rientrato dalla Sicilia dopo la sconfitta di Alcamo. Alla squadra sono mancate le energie, la determinazione, la forza per imporre il proprio gioco fin dai primi minuti. Il parziale iniziale di 9-2 per le ragazze di Barbara è stato immediatamente significativo delle difficoltà delle biancorosse, rimaste sotto per 40 minuti e che mai hanno dato l’impressione di poter vincere la partita. Troppi gli errori al tiro, le palle perse, i rimbalzi concessi alle avversarie. Soprattutto diverso l’atteggiamento in campo delle due squadre.
E non è bastata Shamela Hampton, la sua reattività, la sua voglia di non arrendersi, i suoi canestri, per tenere a galla il Città di Lucca. L’americana per due volte ha riportato Le Mura sotto, nel 4° quarto dal 49-40 si è passati al 35′ a 49-48. Potevano essere i presupposti per cambiare l’inerzia della gara, ma non c’è stato niente da fare con Alcamo che ha reagito e ha meritatamente vinto. Con un piccolo giallo: un punto in più assegnato alle siciliane nel referto e non – inizialmente – sul tabellone. Particolare non da poco perchè se fosse entrato un canestro da tre nell’ultima azione ci sarebbero state sicuramente non poche discussioni.
Peccato, può succedere di steccare nell’arco di un campionato e a Le Mura è successo a Alcamo, sul campo dell’ultima in classifica. Ma alla vigilia sia coach Diamanti che Mery Andrade avevano messo in guardia dai rischi di questa partita.
 Ovviamente l’ambiente biancorosso resta sereno, la stagione fino a questo momento è stata più che positiva, i 20 punti di fatto garantiscono già l’accesso ai playoff e si gioca soprattutto per conquistare la migliore posizione di classifica possibile in vista della seconda fase di campionato.
Da martedì si riparte, per preparare la partita contro Cagliari ed evitare di ripetere gli errori commessi a Alcamo. Non ci saranno Beba Bagnara e Courtney Willis, impegnate nell’All Star Game di Parma. In Sicilia sono mancati anche i loro punti, l’auspicio è che la passerella emiliana le restituisca nelle migliori condizioni.
“Dobbiamo pensare alla prossima partita e lasciarci alle spalle Alcamo – dice il coach Mirco Diamanti -. Lo avevo detto che questo è un campionato dove puoi battere Taranto e puoi perdere con l’ultima in classifica se non giochi al massimo. E noi abbiamo giocato male meritando di perdere. Una prestazione davvero brutta, con difficoltà al tiro che ci hanno subito fatto perdere fiducia. Guardiamo avanti e prepariamoci bene per l’incontro con Cagliari”.
 
UFFICIO STAMPA BASKET LE MURA
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...