LIOMATIC UMBERTIDE, STASERA A PRIOLO

Comincia stasera dal “PalaEnichem” di Priolo, palla a due ore 20:30, il vero e proprio “tour de force” al quale sarà sottoposta la Liomatic Umbertide nei prossimi 10 giorni. Le ragazze di coach Serventi sono attese da 4 gare molto ravvicinate, recuperi compresi, che daranno un quadro preciso sulle reali ambizioni delle umbertidesi. Si parte quindi dal recupero del 16° turno, si prosegue domenica con il 18° (a Cagliari), ancora un recupero mercoledì prossimo 29 (ore 20:45, avversario il Cras nella gara valevole per la giornata nr. 15) per concludere con il derby della 19° giornata contro Faenza (domenica 04 marzo ad Umbertide). Quattro match in 10 giorni, o 5 in 14 considerando quello dello scorso week-end contro Alcamo. Un’autentica corsa ad ostacoli per una squadra che, fra l’altro, attraversa un periodo di forma non brillantissima. La notizia last-minute è infatti l’infortunio muscolare di Nuria Martinez. La giocatrice iberica ha riportato uno
stiramento al quadricipite della coscia destra e sarà indisponibile per la sfida in terra siciliana. Martinez soffriva di un fastidio muscolare già nell’immediata vigilia, ma la stessa giocatrice aveva rassicurato tutti. Una generosità pagata a caro prezzo. Quasi scontato anche il forfait nella successiva trasferta di Cagliari, si punta a d un miracoloso rientro nel big-match contro Taranto. Questa tegola va ad aggiungersi alle non perfette condizioni di Stansbury (lombalgia) e Pavia, rientrata brevemente domenica scorsa dopo un lungo stop. Avversario a parte, comunque molto pericoloso e sempre temibile fra le mura amiche, non è certo il miglior viatico per un periodo che può plasmare definitivamente la classifica delle umbre. Anche Priolo attraversa un momento non facile. La formazione di Santino Coppa ha completato un roster che appare sicuramente all’altezza, ma sta faticando proprio nella costruzione del nuovo assetto e per il pesante infortunio di Maslowski (una delle migliori nella prima parte). Gli arrivi di Ciappina e Gaither ed il graduale recupero di Maslowski, sono le armi in più per inseguire la salvezza, in una delle stagioni più difficili nella storia recente del glorioso club isolano. Uscire dalle paludi della zona Play-Out appare complicato, ma Priolo ha comunque tutte le carte in regola per centrare la permanenza nella massima serie. Fattore campo compreso. Proprio nel catino siciliano, Umbertide ha sempre trovato disco rosso. Ma proprio dal catino siciliano, la Liomatic può ripartire con forza. Vincere e dar seguito al successo su Alcamo può avere molteplici significati. Centrare un successo di prestigio, sigillare la classifica, tonificare il morale, lasciare alle spalle il periodo grigio e prepararsi nel modo gusto alla fase clou di stagione. Quanto basta per guardare alla gara di stasera come quella della (possibile) svolta. Una delle possibili svolte. Umbertide sa come si fa.

Erg Priolo vs Liomatic Umbertide, ore 20.30, sarà diretta da Buttinelli (Rm) e Portaluri (Ta).

Lorenzo Spantini – A.S. Liomatic Umbertide

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...