LAVEZZINI BASKET PARMA, SCONFITTA AD UMBERTIDE

Liomatic Umbertide – Lavezzini Basket Parma 64 a 58 (32-34)

 

Sogna per più di un tempo il Lavezzini Basket Parma in casa della Liomatic Umbertide (32-34) per poi cedere per nella seconda parte del match: 64 a 58 il finale. Kireta, 19 punti oggi, è tornata ed è la migliore delle crociate con anche 19 punti di valutazione. E’ una partita combattuta ed ad altissima intensità quella giocata al PalaLiomatic di Umbertide. Le crociate partono bene giocano molto meglio che a Cinisello giovedì scorso. Kireta e Franchini aprono le danze. Quest’ultima sigla anche una tripla in avvio e le gialloblù conducono 2 a 7 al secondo minuto. Il massimo vantaggio per Parma arriva un minuto dopo col primo canestro di Antibe: 4 a 11. E’ Cinili per le padrone di casa a tenere viva la partita. Al settimo le umbre raggiungono le ospiti sul 13 pari e con Stansbury poco dopo le sorpassano. Le ducali non ci stanno e con la tripla di Battisodo tornano avanti. Ohlde pareggia sulla sirena del primo miniriposo a quota 18. Kireta riallunga alle ripresa del gioco e di sprosegue punto a punto per tutto iul secondo quarto. Sono continui i sorpassi. Per il Lavezzini segnano Narviciute e Slavcheva e nel finale Franchini ed ancora Kireta mandano tutti negli spogliatoi sul 32 a 34. Il terzo quarto, purtroppo sarà quello decisivo. Le umbertidesi premono sull’acceleratore e con Martinez, che entra già in doppia cifra, allungano. Complice anche un fallo antisportivo fischiato a Corbani che causa le proteste ed il conseguente fallo tecnico alla panchina parmense. La Liomatic passa condurre 44 a 36 e sarà il break determinante. Antibe e Narviciute non ci stanno, ma mancano i punti di Adriana ferma ancora al palo. Solo assist e rimbalzi per lei ed un 0 su 5 da tre alla fine. E siamo 50 a 40 al 27’. Il terzo periodo si chiude proprio con il primo canestro della brasiliana: 54 a 43. 22 i punti subiti da Parma in questo parziale: troppi. Umbertide tocca anche il massimo vantaggio di più 13. Negli ultimi dieci minuti le parmigiane tentano il tutto per tutto ma il tridente Cinili, Stansbury e Martinez fa la differenza. Quest’ultima sarà la MVP della contesa con 21 punti di valutazione. Ai due minuti la Liomatic è già a quota 64 e negli ultimi due giri d’orologio segna solo Parma con ancora Franchini, Antibe e Corbani, ma il tempo è finito e le umbre vincono con sei punti di scarto. Buona comunque la prova delle ragazze di coach Procaccini che ora avranno 15 giorni di tempo per rifiatare e prepararsi per l’ultima giornata di campionato. La regular season, infatti, lascia spazio nel prossimo weekend alla Final Four di Coppa Italia e si riprenderà domenica 25 marzo con l’arrivo al PalaCiti di Lucca. Il match sarà decisivo per la griglia dei playoff. Il Lavezzini, infatti, dovrà battere le toscane per avere la certezza del sesto posto finale in classifica e respingere l’attacco del Geas che, invece, ospiterà il fanalino di coda Alcamo. Le partite verranno tutte giocate alle ore 17,15.

 

 

 

Ufficio Stampa

A.S.D. Basket Parma

Via Lazio 5

43100 Parma

Tel. 0521/775926

Fax 0521/270357

 

Per informazioni:

348/5608450 Villani Daniele

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...