LE MURA LUCCA, VITTORIA ED ALMENO 5° POSTO SICURO

LE MURA: PLAYOFF CON UMBERTIDE

Quinto posto sicuro, possibilità di guadagnarsi il quarto nell’ultima giornata, già 8 punti in più della scorsa stagione, sei lunghezze di vantaggio sulla sesta in classifica. Sono queste le cifre che riassumono la regular season del Basket Le Mura, la seconda in serie A1, e che meglio di ogni altra considerazione, fanno capire quanto positiva sia la stagione biancorossa. E c’è giù una certezza: il primo turno dei playoff sarà contro la Liomatic Umbertide, che ha gli stessi punti di Le Mura Città di Lucca ma in classifica è in vantaggio alla luce dei parziali degli scontri diretti, nei quali è stato rispettato il fattore campo. L’ultima giornata deciderà chi tra le due formazioni potrà usufruire della possibilità di giocare l’eventuale garatre in casa. 
II calendario propone trasferte a entrambe le squadre: Le Mura a Parma, Umbertide a Como, saranno 40 minuti con le orecchie sui campi delle avversarie. 
Stagione positiva, dicevamo, quella del Basket Le Mura. Ma non del tutto inattesa e soprendente, almeno per il coach Mirco Diamanti. Che già a settembre, a pochi giorni dall’inizio della preparazione, aveva previsto risultati migliori rispetto al primo campionato di A1. Una previsione dovuta alla conoscenza del basket, alla fiducia nei suoi metodi di lavoro e in un gruppo di ragazze scelte non solo per le caratteristiche tecniche ma anche per la capacità di fare spogliatoio e per la voglia di sacrificarsi in allenamento.
 D’altronde Diamanti, nei sei anni di permanenza sulla panchina del Basket Le Mura, ha abituato a stagioni in progresso: in B d’Eccellenza al primo campionato venne raggiunta la finale, al secondo promozione con una sola sconfitta; in A2 primo anno in finale playoff, battuti da Cavezzo in garatre; al secondo anno, promozione con finale vinta 2-0 contro Cagliari. In A1 prima stagione con salvezza in garatre del primo turno playout contro Napoli un anno fa; raggiungimento dei playoff nel torneo in corso.  
Una crescita costante e continua, anche se al termine della gara vinta contro il Geas Sesto San Giovanni il coach di Avenza dice: “Aver centrato i playoff, essere quinti e ancora in corsa per il quarto posto è motivo di grande soddisfazione. Abbiamo ottenuto un grande risultato, in casa abbiamo battuto Taranto e Schio, nel girone di ritorno abbiamo mantenuto imbattuto il nostro campo e questo è un fatto molto importante in previsione dei playoff”.
Mvp della partita contro le lombarde è stata Shamela Hampton, che ha suonato la carica dopo il vantaggio iniziale (2-10) del Geas. La pivot americana e la play Gentile sono state determinanti per il cambio di passo biancorosso.
Ora ci sono due settimane per preparare la sfida di Parma e saranno giorni importanti anche per la società, con i dirigenti che si ritroveranno per programmare la prossima stagione.
UFFICIO STAMPA BASKET LE MURA
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...