LIOMATIC UMBERTIDE, PARMA BATTUTA ED ORA LA COPPA ITALIA

Come riservare l’abito buono per una delle serate più importanti. La Liomatic Umbertide batte un mai domo Lavezzini Parma e si garantisce (almeno) il 5° posto al termine della regular-season. Anzi, alla vigilia della giornata conclusiva (25/03), le umbertidesi mantengono la 4° posizione ai danni di Lucca per effetto dello scarto canestri (1-1, ma più 2 nel doppio confronto). Decisivo quindi l’ultimo turno, con la Liomatic di scena a Como (ok a Pozzuoli e già sicuro del podio) e le toscane a Parma. Un campionato che conferma il suo grande equilibrio, conseguenza del quale molte posizioni si decideranno al fotofinish (e con gli scontri diretti). In questo senso, assume maggior importanza il cammino messo insieme dalla formazione di coach Serventi. Umbertide ha sempre mantenuto le primissime posizioni, ha guadagnato le Final-Four di Coppa Italia del prossimo week-end, è riemersa da un periodo difficile e pieno di problemi a carattere fisico. Chapeau. La gara contro Parma, una sorta di spareggio, è stata bellissima. Intensa e senza esclusione di colpi. Alla fine ha prevalso Umbertide perché ha difeso meglio (impeccabili i secondi 20’), ha tirato meglio (50% dal campo, 90% ai liberi), è stata più fredda nei momenti clou. Complimenti che merita comunque anche la formazione di coach Procaccini, quasi perfetta nella prima metà gara. Grande circolazione di palla, ottimi penetra e scarica, spaziature perfette, gioco dentro-fuori che hanno premiato sia le tiratrici (Franchini in primis) che le lunghe (Kireta top-scorer con 19 p.ti). I 34 p.ti segnati nella prima parte potevano essere addirittura di più, se le crociate non avessero fallito alcuni “rigori” da sotto che gridano vendetta. Le padrone di casa hanno tenuto botta con il solito carattere ed alcune giocate del tridente Cinili-Martinez-Stansbury, decisamente “on fire”. Poi, nel 3° periodo la Liomatic è stata splendida. Da lì l’allungo decisivo. Ma andiamo per ordine. In avvio “Lollo” Serventi propone Zara, Martinez, Jovanovic, Cinili, con Ohlde unica lunga. Tuttavia, sono le viaggianti a partire forte. Sospinta dalla coppia Kireta-Antibe, Parma scatta subito 11-4. Time-out e reazione umbra. Cinili (probabilmente la migliore in campo) suona la carica
con la caratteristica tripla frontale. Martinez la segue a stretto giro, ed Umbertide torna a contatto (9-11 al minuto 7). A seguire botte e risposta Antibe-Cinili, prima del pareggio firmato Gorini (13-13, minuto 8). Il match è bellissimo, l’intensità super. Tiffany Stansbury entra a valanga nella sfida e conclude il 6-0 che da il primo vantaggio alle locali (15-13). Dicevamo di un match bellissimo e davvero godibile per gli oltre 600 del “PalaLiomatic”. Infatti le parmensi rimettono subito la freccia, grazie ad un contro-break di 5-0 (tripla di
Battisodo, più perfetta assistenza per Antibe) che vale il 18-15. La parità a quota 18 della prima sirena nasce da un’invenzione di Gaia Gorini. La regista romana prima fa ½ dalla linea, poi cattura il relativo rimbalzo ed offre a Nicole Ohlde un assist al bacio. Il secondo periodo si compie sulla stessa falsa riga. Sorpassi e contro-sorpassi, break e contro-break, nel contesto di una pallacanestro davvero godibile e condotta ad alte velocità. Jovanovic infila la tripla del +3 interno (23-20), Parma risponde con un 6-0 (23-26), Cinili pareggia
subito con il secondo “missile” della sua partita. Questo è solo il prologo al nuovo massimo vantaggio umbertidese (30-26 a metà quarto), conseguenza di un 7-0 chiuso dalla penetrazione di Martinez. Finito? Certo che no. Nuovo 6-0 esterno (bene Franchini) a suggellare il 32-34 della pausa lunga. Ora si può respirare. Quando si torna sul parquet, è la formazione di casa a togliere il respiro alle avversarie. Umbertide cambia decisamente marcia in difesa e prende il largo, con Stansbury e Cinili sugli scudi (44-36, 12-2 nei 5’ giocati). C’è pure lo spazio per un po’ di basket-spettacolo. In questo frangente la Liomatic
approfitta pure di un antisportivo fischiato a Corbani e del successivo tecnico a coach Procaccini (bravissima Martinez a convertire i 4 liberi). Antibe prova a scuotere le compagne, ma le padrone di casa toccano il massimo vantaggio sul 54-41 (Jovanovic, minuto 29). Terzo periodo in archivio sul 54-43. Quando cominciano gli ultimi 10 minuti, Cinili spara la sua 3° tripla e fa esplodere letteralmente il pubblico amico. Le ducali hanno il grande merito di non mollare, ma non tornano mai sotto le 8 lunghezze (57-49 al 34’) se non in prossimità della sirena. Finisce 64-58. Umbertide può festeggiare la (sicura) 5° piazza, mantiene la 4° e rimanda l’approdo aritmetico nelle “magnifiche 4” alla giornata conclusiva. Anche Parma può sorridere. Con i risultati maturati sugli altri campi (Geas e Pozzuoli ko), le gialloblù sono certe dei Play-Off e saranno chiamate a confermare l’attuale 6° posto contro Lucca. Nella peggiore delle ipotesi arriverà il 7°, che migliora comunque le ultime, soffertissime stagioni. Al termine, spazio ad un coach Serventi visibilmente
soddisfatto:

“Oggi si è vista una buonissima Liomatic -comincia Serventi- alla pari di quella contro Faenza. A Schio non abbiamo giocato bene perché Schio è una fuoriserie e noi concludiamo un percorso fatto di 7 gare in 20 giorni. Era necessario dosare le energie ed indicare alcune priorità -sottolinea- chiedendo un sacrificio alle giocatrici quando lo ritenevamo più opportuno. Tutto sommato i fatti ci hanno dato ragione. Con un calendario del genere, era scontato che la squadra avesse un calo. Inoltre, mentre tutti i supposti squadroni nel prossimo fine settimana si riposeranno, noi andremo a giocarci le Final-Four di Coppa Italia per il 2° anno consecutivo. Un grande traguardo, un grande orgoglio che vogliamo condividere con la nostra gente”.

Inizia così un altro emozionante conto alla rovescia. Sabato prossimo (ore 18:30), la Liomatic affronterà le padrone di casa del Famila nella 2° semifinale della “Val Venosta Cup”. In precedenza (16:15), spazio alla sfida Cras Taranto vs Bracco Geas.

Sognare non costa nulla..

Lorenzo Spantini – A.S. Liomatic Umbertide

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...