LE MURA LUCCA, QUARTO POSTO ED I PLAY OFF CONTRO UMBERTIDE

LE MURA AL QUARTO POSTO

Quarto posto. Il Basket Le Mura lo raggiunge all’ultima giornata, espugnando il Palaciti di Parma al termine di una prestazione che è stata lo specchio di questa squadra. Una gara intensa, vibrante, coraggiosa, piena di determinazione e di voglia di vincere, una partita giocata con gli occhi della tigre, ben interpretata da un gruppo che è tale dal primo giorno di lavoro, da quando ad agosto si ritrovò al palasport.

Al suo secondo campionato di A1, Le Mura centra un traguardo a suo modo storico e si prepara ad affrontare il primo turno dei playoff – contro Umbertide – con il vantaggio del fattore campo nell’eventuale garatre. Un obiettivo ottenuto al termine di una regular season ricca di soddisfazioni: 10 punti in più della scorsa stagione, 28 in totale, ben distribuiti: 14 nel girone di andata, altrettanti al ritorno. Soprattutto le biancorosse hanno finito in crescendo: dopo aver conquistato matematicamente i playoff hanno perso a Faenza ma poi hanno infilato tre esaltanti vittorie nelle ultime quattro partite, battendo Schio, Sesto San Giovanni e Parma e uscendo sconfitte solo da Como, l’unica formazione in grado di superare Le Mura sia all’andata che al ritorno.
A Parma la squadra è partita bene con 5 punti iniziali di Bagnara, in campo nonostante un attacco influenzale di vomito e diarrea, che ha colpito anche la capitana Gloria Favilla. Addirittura Beba al suo ritorno a Lucca è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso, dove è rimasta per alcune ore per accertamenti.
Le biancorosse sono state sempre in vantaggio, arrivando anche a +11, ma la Lavezzini non ha mai mollato, è ritornata sotto, ha raggiunto la parità. Le Mura però aveva una forza interiore superiore, ha voluto vincere, ha ripreso il controllo della gara, affidandosi all’esperienza di giocatrici come Andrade, Gentile e soprattutto Willis, uscita in maniera irresistibile alla distanza e sicuramente mvp della gara.
Alla fine grande soddisfazione per tutti: staff tecnico, squadra e tifosi. Un centinaio quelli giunti da Lucca, con una comitiva composta dalle ragazze delle squadre under 15 e under 17 B accompagnate dai genitori. Una grande soddisfazione anche per i dirigenti, che ripaga i grandi sforzi economici del presidente Rodolfo Cavallo, che da tempo lavora con l’obiettivo di trovare un main sponsor e che punta al consolidamento della società.
Adesso i playoff, un’altra storia, come ha sottolineato a fine gara il coach Mirco Diamanti: “Prima della gara di Parma avevo chiesto alle ragazze di pensare solo a questa partita, di sparare e mettere in campo tutto quello che avevamo. Sono state bravissime, abbiamo giocato la nostra pallacanestro centrando un grande obiettivo, cui tutti puntavamo. Siamo felici, ma da domani si torna a lavorare in chiave playoff. Umbertide è una squadra di valore, sarà una serie molto difficile ed equilibrata”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...