CRAS BASKET TARANTO, MAGIA DEL CRAS IN GARA 1

MAGICO CRAS, COLPO A SCHIO ED 1-0 NELLA FINALE-SCUDETTO

ORA LA SERIE SI SPOSTA AL PALAMAZZOLA: GARA 2 E 3 SABATO E LUNEDI’

 

Foto: Vito Massagli

FAMILA SCHIO-CRAS TARANTO 64-65

FAMILA WUBER SCHIO: Cohen 16, Masciadri 5, Macchi 19, McCarville 3, Ford 11; Jalcova 2, Zanetti ne, Ramon 2, Nadalin 6, Agyapong ne. All. Lasi.

CRAS TARANTO: Sottana 6, Siccardi, Greco 17, Godin 4, Vaughn 15; Gianolla 8, Mahoney 5, Ballardini 10, Giauro, Melnika. All. Ricchini.

ARBITRI: Vanni Degli Onesti di Udine e Riosa di Trieste.

PARZIALI: 16-20, 37-29, 51-47, 64-65.

NOTE: T2 Schio 16/37, Cras 18/35; T3 Schio 7/19, Cras 5/19; TL Schio 11/14, Cras 14.

 

 

 

 

Schio (02-05-2012) Il primo mattone della finale-playoff è messo. Il PalaCampagnola porta bene al Cras. Dopo il doppio successo tra ritorno e Coppa Italia (unito all’opening day di Cervia fa 4-0 per Taranto), la formazione rossoblù sbanca per la terza volta in questa stagione l’impianto del Famila Wuber Schio e passa in vantaggio nel primo duello della caccia allo scudetto.

E’ stata una partita bellissima, fatta di molte facce, con Taranto subito di buona lena, poi il recupero di Schio (+9 al 16’ ed al 26’), successivamente la grande risposta delle rossoblù, che scrupolosamente hanno recuperato (54 pari) e messo la loro punta davanti all’avversario al 34’ (+1 e +4, break di 24-11), fino a subirlo di nuovo nel finale (-3), ma riprendendosi subito sino al magico canestro-vittoria di Greco.

Ora la serie si sposta al PalaMazzola, con gara-2 e 3 fissate sabato e lunedì. Due appuntamenti importanti, nei quali sarà prezioso l’apporto del pubblico per puntare a quello che può essere il quarto scudetto della storia crassina.

LA PARTITA Cras concentrato dal primo pallone. Sottana e Greco costruiscono il parziale di 13-3 in 4’. Schio qui si ricompatta, attua la difesa pressing che imbarazza il Cras, che subisce il parziale di 11-0 in 3’ che porta le venete avanti di una lunghezza al 7’. E’ un colpo per il Cras, che si desta, con Vaughn e Mahoney, che ispirano il contro-sorpasso a fine primo atto: +4.

Schio imbizzarrito nel secondo atto, col Cras che non lo contiene in difesa e si “perde” in attacco. L’effetto è il 10-0 arancione che vale il +8 al 14’. Ricchini chiama timeout, ma la sua squadra è avvolta da un certo nervosismo dopo il suo inizio spumeggiante. Ma in campo Schio fa 12-0, arrivando a +8. Poi Ballardini dalla lunetta spezza il digiuno rossoblù con l’1/2 dopo 6’ di “zero”. Schio risponde con il +9 del 16’ frutto del 14-1. Taranto si dimena ed accorcia: -5 al 19’, mentre Macchi si sporca col terzo fallo. La stessa ala sul fil di sirena del primo tempo punisce la difesa molliccia delle joniche con la sua terza tripla, che vale il +8.

Ripresa equilibrata. Le due squadre difendono bene, gli attacchi segnano in maniera alternata. Greco da una parte e Masciadri dall’altra viziano il 46-37 del 26’. Taranto approfondisce la sua trama ed accorcia: -4 al 27’ quando Masciadri fila in panchina con 4 falli. E’ il momento del Cras, che gode di una regia intensa di Gianolla, che è anche attaccante. Il risultato è l’avvicinamento pericoloso delle rossoblù: -1 al 29’ e break di 18-11, che è spezzato dalla tripla di Cohen, che mette il sigillo sul terzo parziale: +4.

Vaughn spinge il Cras ad inizio quarto atto: -1. Momento topico, Schio rimette in campo le “fallose” Macchi e Masciadri, il Cras risponde continuando a giocare in equilibrio, duramente, tra difesa ed attacco. C’è il sorpasso con la tripla di Ballardini, alla quale segue il +3 di Godin al 36’, frutto di un parziale di 22-10  in 10’ dal precedente +9 arancione. Ma Schio reagisce, presa per mano da Cohen (tripla e penetrazione), e piazza il 7-0 che vale il contro-sorpasso al 38’: +3. Il match si infuoca negli ultimi due giri di lancette. Taranto pressa, Ford stende Godin con una gomitata, Greco accorcia: -1. Le joniche hanno l’ultimo possesso in 10 secondi finali. C’è prima il timeout dei “cervelli” in panchina, alla ripresa dei giochi Greco fa una magia, saltando più birilli e segnando la penetrazione della vittoria.

RICCHINI: “UNA STRAORDINARIA DIFESA” “Il nostro attacco in crescendo è stato il frutto dell’atteggiamento difensivo, che nella ripresa ha fatto salire la sua intensità. La squadra merita un grande applauso”. La soddisfazione dello stratega la si legge sul volto di Roberto Ricchini. Il coach misura, davanti alla diretta di Rai Sport, il suo entusiasmo. E’ suo stile, ma dopo il primo atto dello scudetto lo sguardo dell’allenatore vale molto di più delle parole. Alla lunga il Cras ha concretizzato le consegne del cittì della Nazionale che parla “di un match duro, vinto alla fine con merito. Ma a Taranto – chiosa – mi aspetto uno Schio ferito e battagliero”.

Dall’analisi all’ammirazione estasiata nel rallenty del canestro-vittoria di Michelle Greco. La sua serpentina nell’area con ciuffo finale è degno del talento e “della voglia di vincere sempre – svela il coach – anche quando con le compagne fa le partitelle con la palla da rugby in allenamento”.

GIANOLLA: “GRINTA E CERVELLO” Angela Gianolla, tra le protagoniste del blitz del PalaCampagnola, sprizza gioia ed ammirazione per la sua squadra. “Siamo state autrici di una prova stupenda, in calce ad una partita spettacolare” esordisce il play, che ha archiviato il match con 8 punti, 3 rimbalzi e 2 assist. “Si sono soddisfatta della mia gara, ma questa – evidenzia – è merito del collettivo, con il quale ho interagito in maniera viva”.

Lo scudetto non sarà facile da conquistare, ammette Gianolla. “Oggi abbiamo compiuto il primo passo importante, ma dovremo fare i conti con la voglia di rivalsa di Schio, che stasera ha avuto momenti di ottimo basket. Da parte nostra contiamo sul calore del nostro fantastico pubblico, al quale vogliamo regalare il tricolore”.

IL QUADRO DEI PLAYOFF Finali scudetto al meglio dei 5 match: gara-1 Schio-Cras 64-65, gara-2 Cras-Schio sabato 5 maggio ore 19,30 (diretta Rai Sport 1), gara-3 Cras-Schio lunedì 7 maggio ore 20,30 (variabile), eventuale gara-4 Schio-Cras giovedì 10 maggio ore 20,30, eventuale gara-5 Cras-Schio domenica 13 maggio ore 18,15.

 

L’ADDETTO STAMPA DEL CRAS ALESSANDRO SALVATORE

TEL. 3479045421, MAIL stampacrasbasket@gmail.com

SITO WEB www.tarantocrasbasket.com

FACEBOOK http://www.facebook.com/pages/Cras-Basket-Taranto-Pagina-Ufficiale

TWITTER https://twitter.com/#!/CrasBaskTaranto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...