GEAS S.S. GIOVANNI, ROSI BOZZOLO NELLA HALL OF FAME

Hall of Fame: Rosi Bozzolo
Premiata a Milano

MILANO, 9 maggio 2012
La notizia era già stata ufficiosamente diffusa nello scorso ottobre, ma ora
è ufficiale: Rosetta Bozzolo, stella del Geas degli anni ’70 e tra le giocatrici
più importanti nella storia della nostra pallacanestro, è ufficialmente
entrata nella “Hall of Fame” del basket italiano, massima onorificenza
concessa dalla Fip. La cerimonia ufficiale si è svolta lunedì 7 maggio negli
studi di Sportitalia (che poi l’ha trasmessa in prima serata) alla presenza
delle massime cariche della FIP e di una straordinaria platea ricchissima di
personaggi che hanno fatto grande il nostro basket, in una serata speciale
condotta dai due volti di maggior spicco della rete televisiva per quanto
riguarda il basket, Guido Bagatta e coach Dan Peterson.

Con Rosi Bozzolo, classe 1950, entra nella “Hall of Fame” un pezzo di
storia del Geas: Rosi è infatti stata assoluta protagonista dell’epopea della
squadra sestese che negli anni ’70 è stata dominatrice in Italia e in
Europa, grazie alla prima coppa Campioni conquistata dallo sport italiano
in qualsiasi sport.
Trevigiana, Rosi ha cominciato la carriera nella sua città, passando
giovanissima a Vicenza dove ha cominciato la sua affermazione vincendo,
già protagonista, uno scudetto al fianco di veterane storiche come Pausich
e Persi. Il suo successivo trasferimento al Geas agli inizi degli anni 70 ha
innescato l’esplosione ai vertici nazionali e internazionali del club sestese:
8 scudetti, una coppa Campioni, una coppa Italia, una finale di coppa delle
Coppe.

A premiare Rosi Bozzolo è stata l’ex compagna di squadra Mabel Bocchi (a
sua volta già nella Hall of Fame), che ha dedicato parole bellissime alla
“sua” playmaker: “Se nel corso della mia carriera ho ottenuto risultati
importanti lo devo essenzialmente a lei, per quanto mi ha insegnato in
campo e per i consigli che non mi ha mai fatto mancare. E’ stata come
una sorella maggiore, il suo equilibrio e la sua saggezza mi sono stati di
grande conforto”. Significativo anche il commento di coach Dan Peterson:
“Rosetta è stata il miglior playmaker che abbia mai visto in ambito
femminile” (dal sito http://www.fip.it).

Tutti i premiati dell’edizione 2011
Sauro Bufalini e Gabriele Vianello (categoria Atleti)
Rosetta Bozzolo (categoria Atlete)
Giuseppe “Dido” Guerrieri (categoria Allenatori)
Bruno Duranti (categoria Arbitri)
Nazionale Maschile medaglia d’Argento ai Giochi Olimpici di Mosca 1980
(categoria Club storici e Nazionali Italiane)
Valter Scavolini (Una vita per il basket)
Aldo Allievi, Giovanni Maggiò, Emilio Tricerri (categoria alla Memoria)

Di seguito i link agli altri comunicati sull’argomento pubblicati dal sito
http://www.geasbasket.it, compresa un’interessante intervista ai protagonisti
dell’epopea Geas, tra cui Dante Gurioli, la stessa Mabel Bocchi e
Gianfranco Benvenuti (che sarebbe scomparso poche settimane dopo aver
rilasciato queste dichiarazioni)

http://www.geasbasket.it/public/pdf_comunicati/bozzolo.pdf

http://www.geasbasket.it/public/pdf_comunicati/premi_2011.pdf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...