GOLDBET TARANTO, PRESENTATA LA SQUADRA

TARANTO, UN BAGNO DI FOLLA PER LA PRESENTAZIONE DELLA GOLDBET

ISTITUZIONI, SPONSOR, TIFOSI: GRANDE CALORE PER LE CAMPIONESSE D’ITALIA

DOMENICA 7 OTTOBRE LA CACCIA ALLA SUPERCOPPA NAZIONALE

 

Goldbet Taranto 2012-2013

 

Taranto (05-10-2012) Una grande emozione, aspettando i nuovi canestri. Le lacrime del coach Roberto Ricchini costituiscono la cartolina fedele della presentazione alla città di Taranto della Goldbet, la nuova squadra con la quale il Cras affronterà la stagione del basket femminile da campione d’Italia. Primo appuntamento domenica 7 ottobre alle ore 18, contro il Famila Schio, nel match che vale la Supercoppa nazionale. L’appuntamento è al PalaMazzola, dove ieri sera c’è stata la vetrina della formazione rossoblù, che si è presentata alle autorità ed alle istituzioni locali, assieme allo staff tecnico ed agli sponsor.

GOLDBET: “UN INVESTIMENTO IMPORTANTE” L’azione attuata in estate dalla prestigiosa azienda austriaca di scommesse GoldBet Sportwetten GmbH, tra le leader in Europa per numero di abbonamenti e tipo di giocate offerte, ha permesso al Cras di continuare la sua avventura sportiva. Nella presentazione alla città, il popolare bookmaker che ha la sede principale ad Innsbruck, è stato rappresentato dal Capo delle relazioni esterne Vincenzo Mascellaro, dal manager e presidente dell’ACOGI (Associazione italiana dei consumatori e degli operatori del gioco) Ugo Cifone e dal Country manager Italy Alessandro Bronzuoli. Mascellaro, di radici tarantine, ha evidenziato come “il Cras rappresenti al momento l’isola felice di una Taranto che vive un momento difficile dal punto di vista socio-economico, visto il caso nazionale del Siderurgico più grande d’Europa, scoppiato post dissesto amministrativo. L’azione di Goldbet, che ha un fatturato importante e che punta ad allargare il suo investimento in Italia, sposa l’obiettivo vincente, che è soprattutto sociale, del Cras Basket Taranto. Da uomo nato e vissuto sino all’adolescenza in questa città, l’auspicio è che il riscatto della squadra contribuisca a riscattare un territorio dall’enorme potenziale”.

Grande entusiasmo è stato espresso dal direttore commerciale GoldBet per Puglia e Basilicata, Ugo Cifone. Tarantino, è stato l’uomo-chiave della trattiva tra la società rossoblù e l’azienda di scommesse. “A maggio ci sono stati i primi contatti con il Cras, ma da subito è scoppiato il feeling tra noi e loro – confessa Cifone -. Da quell’approccio ho investito la proprietà di questa volontà di puntare ad una grande sponsorizzazione. Successivamente è andato in porto l’accordo di main partnership, di cui sono orgoglioso. GoldBet – continua Cifone – ha scommesso sul Cras e su Taranto, dove punta ad investire. E’ un’azione profonda, sportiva e socio-economica”.

Dopo l’importante investimento commerciale nella Superbike dove c’è la scuderia GoldBet, l’azienda austriaca ha firmato la sponsorizzazione nel basket femminile, “il cui valore è prezioso per la nostra politica nello sport” evidenzia Alessandro Bronzuoli, Country Manager Italy, che promette “sorprese” per i tifosi del Cras durante la nuova stagione.

L’ENTUSIASMO DEI CO-SPONSOR Durante la presentazione del nuovo corso sono intervenuti i rappresentanti dei co-sponsor, vitali nella programmazione della stagione cestistica alle porte. Gianni Deandri, amministratore della Dea Impianti parla  di un “investimento spontaneo in una realtà di eccellenza utile alla società tarantina”. Luca Nocerino, referente territoriale della Levoni, si dichiara “felice del ritorno del nostro brand alimentare sulla divisa del Cras” auspicando “nuovi successi in parallelo con quelli della nostra azienda”. Corposo investimento sul Cras, da parte di Oro 8 Banco dell’Oro che, attraverso la presenza del responsabile marketing Danilo Albanese, ha evidenziato “l’orgoglio di contribuire ad una nuova stagione sportiva di un sodalizio di eccellenza come il Cras Basket Taranto. Insieme vogliamo arrivare lontano per il bene del territorio”.

Bellissime ed apprezzate le divise di gioco, firmate Sportika. A rappresentare l’azienda d’abbigliamento tecnico è stato il referente territoriale Gioacchino Somma, che ha parlato di “un entusiasmante lavoro nel nome del Cras, per il quale faremo partire a breve un merchandising capillare, da Taranto a tutta l’Italia”.

ISTITUZIONI ED ORGOGLIO Nell’abbraccio della Goldbet alla Città, hanno preso la parola anche le istituzioni. Il delegato comunale allo Sport Vincenzo Di Gregorio ha portato il saluto del sindaco Ippazio Stefàno ed ha elogiato l’entourage rossoblù, “a partire dalla squadra, alla quale da anni sono affezionato, essendo mia figlia un prodotto di questo vivaio. Il Comune è vicino alla società di Basile, attraverso la quale garantisce la preziosa gestione del PalaMazzola. Le vittorie del Cras sono le vittorie di Taranto”. Il portavoce del Presidente della Provincia, Gianni Fabrizio, ha definito il Cras “un gruppo portatore sano di principi. In questi anni questa realtà è cresciuta a dismisura, portando alto il nome del territorio jonico in Italia ed in Europa. La gioia è vedere la continuazione di questo progetto”.

Intervento da tifoso “e da amante di una grande squadra che fa bene a Taranto” è stato quello del vice Questore vicario di Taranto Michelangelo Giusti. “Un plauso al Cras per l’esempio di lungimiranza sportiva” è stato tributato dal presidente della Federbasket provinciale Umberto Barisciano.

COACH RICCHINI ED IL PUBBLICO Quando i riflettori si spostano sullo staff tecnico della GoldBet, la gente fa esplodere la sua mina d’amore. Il boato è tutto per l’allenatore dei tre scudetti, delle due Supercoppe italiane e della Coppa Italia. Un palmarès che ha arricchito la storia del Cras in questo ultimo quadriennio del basket femminile. Roberto Ricchini non trattiene le lacrime e si racconta: “Non pensavo di vedere tanta gente, soprattutto così calorosa questa sera – parte il commissario tecnico della Nazionale, con la quale ha firmato il salto all’Europeo 2013 -: è un’iniezione di entusiasmo nell’avvicinamento alla Supercoppa di domenica. Taranto è il Cras e viceversa. Un connubio che sa essere vincente. Questa sera il rapporto si rafforza e costituisce uno stimolo in più in questa fase di costruzione della squadra, che si è rinnovata molto – spiega il coach rossoblù – e che punta a fare bene, con molti stimoli, nella stagione agonistica”.

Assieme a Ricchini è stato presentato lo staff tecnico, così composto: gli assistenti Mario Buccoliero e William Orlando, il preparatore fisico Mimmo Santarcangelo, la fisioterapista ed osteopata Diana Zanardi, il fisioterapista ed osteopata Pierluigi Boccuni, lo staff medico coordinato dal dott. Fabrizio Novembre. Presente anche lo staff dirigenziale: il dirigente responsabile Roberto Anelli, il team manager Pasquale Fasano, il dirigente accompagnatore Nicola De Florio, il responsabile marketing Luigi Capilli, l’addetto alle statistiche Fabio Cito, l’interprete Simone Izzo, l’addetto alla logistica Leo Perrone, il responsabile del settore giovanile Fabio Palagiano.

IL SORRISO E LA GRINTA DELLE ATLETE Applausi scroscianti per le dieci giocatrici della Goldbet Taranto, che con i loro interventi hanno acceso l’entusiasmo in vista della nuova stagione: le confermate Megan Mahoney (ala), Valentina Siccardi (guardia e capitano) e Sara Giauro (pivot), con le nuove Nicole Antibe (pivot), Liron Cohen (play), Giulia Gatti (play), Abiola Wabara (guardia), Gintare Petronyte (pivot), Ilaria Zanoni (ala) e Stella Panella (guardia). “Il Cras è la mia seconda pelle, qui voglio continuare a vincere” è il commento-sintesi del gruppo rossoblù, firmato dall’amatissima Mahoney.

BASILE E D’ANTONA: CERTEZZA DEL CLUB Pensieri finali nella vetrina della Goldbet da parte dei massimi dirigenti del club. Il pioniere del decennio vincente, ora vicepresidente Mino D’Antona, parla di un Cras “come una creatura dalla quale è difficile staccarsi. Siamo ancora qui, dopo aver rischiato la chiusura. Sopravviviamo e lo facciamo con rinnovato entusiasmo, assieme alla città di Taranto”.

Se il Cras continua ad esistere, moltissimi meriti sono del suo presidente Angelo Basile. Il commerciante dei petroli, parla di “un anno di partenza, di un nuovo progetto tecnico, le cui risorse vanno legate soprattutto al corposo investimento di GoldBet, che si è innamorato da subito della nostra realtà. Noi dirigenti, con la squadra e lo staff tecnico-dirigenziale, i tifosi, l’altro prezioso pool di sponsor, sicuramente garantiremo lo spettacolo del basket femminile. Siamo ancora qui e pronti ad emozionarci con il Cras. Da domenica – conclude Basile – quando vi aspetteremo numerosi alla partita che vale la Supercoppa”.

 

 

UFFICIO STAMPA CRAS BASKET TARANTO

(Alessandro Salvatore)

TEL. 3479045421, MAIL stampacrasbasket@gmail.com

SITO WEB www.tarantocrasbasket.com

FACEBOOK http://www.facebook.com/pages/Cras-Basket-Taranto-Pagina-Ufficiale

TWITTER https://twitter.com/#!/CrasBaskTaranto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...