FIP, PRESENTATO IL PROGETTO “L’ITALIA DENTRO CASA”

E’ stato presentato questa mattina a Pescara  “L’Italia dentro Casa”, il nuovo progetto ideato dalla Federazione Italiana Pallacanestro che accompagnerà la Nazionale Senior verso l’Europeo 2013, appuntamento che si terrà in Francia dal 15 al 30 giugno. Il Responsabile del Settore Squadre Nazionali Femminili Sandra Palombarini e il capo-allenatore della Nazionale Roberto Ricchini hanno incontrato dirigenti e allenatori delle 11 squadre di A1.

 

Tutti i raduni invernali delle Azzurre, infatti, saranno organizzati presso i club che nel fine settimana precedente avranno osservato il turno di riposo in campionato. Si parte da novembre a Parma (12-14), poi Orvieto a dicembre (10-12), Chieti a gennaio (21-23) e Ariano Irpino a marzo (4-6), dopo l’All Star Game che si giocherà a febbraio in una sede ancora da decidere.

 

In occasione dei raduni invernali, le Azzurre si ritroveranno il lunedì all’ora di pranzo e martedì pomeriggio affronteranno in amichevole la squadra di casa: la partita sarà preceduta da un allenamento della Selezione Regionale di Azzurrina tenuto da Giovanni Lucchesi, previsto anche il coinvolgimento del CNA Regionale per l’organizzazione di una sorta di Clinic tecnico. L’obiettivo del Progetto è di avvicinare ulteriormente la Nazionale Femminile al vissuto quotidiano dei Club: gli ottimi risultati ottenuti la scorsa estate dalla formazione di Ricchini sono stati resi possibili proprio dalla collaborazione stretta tra il Settore Squadre Nazionali e le società.

 

La presenza delle atlete di Azzurrina, che poi saranno invitate a seguire l’amichevole della Nazionale Femminile, intende poi fornire un segnale di continuità e di coerenza che distingua il percorso formativo di una ragazza che si avvicina alla pallacanestro, dalla Selezione Regionale fino al sogno della Maglia Azzurra.

 

Così Roberto Ricchini: “Ci attende un Europeo molto difficile e il tempo per preparare la competizione sarà ridotto: la Federazione ha pensato che la presenza sul territorio della Nazionale possa costituire un valore aggiunto in termini di promozione, visibilità ed entusiasmo intorno a una squadra che lo scorso anno ha ottenuto un grande risultato ma ora vuole continuare a crescere per confrontarsi con le migliori interpreti d’Europa. Ho chiesto a tutti i club collaborazione e supporto, invitando allenatori e dirigenti a contattare la Federazione per evitare eventuali polemiche o incomprensioni. Non convocheremo giocatrici di Schio, che sarà impegnata in Eurolega, e a marzo faremo un raduno ad Ariano Irpino che coinvolgerà solo atlete di A2: potremo così visionare i progressi di giocatrici che conosciamo meno e al tempo stesso non disturberemo il lavoro delle squadre di A1 impegnate in playoff e playout”.

 

“Mi conforta che tutte le società siano state presenti a questa riunione – ha spiegato Paolo De Angelis, nuovo Presidente della Lega Femminile – perché mi conferma che il sostegno che la Lega vuole assicurare alla Federazione rispetto all’attività della Nazionale è concreto, non di facciata. Come ho detto anche ieri sera alla Serata di Gala il nostro movimento non può prescindere da una grande Nazionale”. Sandra Palombarini ha chiuso la riunione ringraziando gli intervenuti per la partecipazione. “Crediamo che questo Progetto avvicinerà ancora di più Club e Nazionale, se lo scorso anno ci siamo qualificati per l’Europeo è anche perché abbiamo lavorato a stretto contatto con le società e con la LegA”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...