GOLDBET TARANTO, VITTORIA CASALINGA CON ORVIETO

GOLDBET, PRIMA VITTORIA IN CAMPIONATO: ORVIETO E’ BATTUTO

RICCHINI: “INDICAZIONI POSITIVE, MA DOBBIAMO TROVARE LA VERA IDENTITA’”

 

GOLBET-CEPRII COSTRUZIONI 74-47

GOLDBET TARANTO: Cohen 16, Zanoni 9, Mahoney 10, Giauro 2, Petronyte 21; Gatti 5, Panella, Siccardi, Antibe 4, Wabara 7. All. Ricchini.

CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO: Infantes 5, Mariani 5, Fassina 9, Sutherland 5, Hampton 15; Puliti ne, Maiorano, Baldelli, Tava ne, Gulak 8. All. Bondi.

ARBITRI: Borrelli di Napoli e Ascione di Caserta.

PARZIALI: 15-12, 30-19, 52-37, 74-47.

NOTE: T2 GoldBet 22/42, Orvieto 13/34; T3 GoldBet 4/15, Orvieto 3/7; TL GoldBet 18/19, Orvieto 12/20. Spettatori 1750.

 

 

 

Taranto (28-10-2012) Primo sorriso in campionato della GoldBet Taranto. La squadra rossoblù, nel giorno in cui ha indossato il fiocco giallo a favore dei Marò prigionieri in India, ha firmato la vittoria contro la Ceprini Costruzioni Orvieto. Avvio di sostanziale equilibrio, poi il primo allungo di Taranto a fine primo tempo e successivamente il distanziamento definitivo dall’avversario.

LA PARTITA GoldBet concentrata, cerca da subito il gioco nell’area, dove Petronyte infila subito la retina: 3-0. Risponde Orvieto: 8-5 al 4’. Immediata reazione crassina con Zanoni e Mahoney in penetrazione, che fruttano l’8-0 che vale il +5 al 6’. Taranto tiene il buon ritmo e chiude il primo atto sul 15-12. Ancora joniche protagoniste ad inizio secondo parziale: +7 al 13’. Il vantaggio della squadra di Ricchini spinge il piede sull’acceleratore e tocca il +13 al 19’ dopo la tripla di Cohen. Il Taranto chiude poi il primo tempo col +11.

La GoldBet entra concentrata nel secondo tempo. Difesa rigida (primeggiano Mahoney e Giauro) ed attacco lavorato ma produttivo, con Cohen che scalda il PalaMazzola con la tripla del 23’ che vale il +11, che diventa +16 subito dopo con una nuova tripla, firmata Gatti al 28’.

Wabara impatta deliziosamente l’ultimo quarto: il suo tiro preciso vale il +17 jonico. E’ il segno di un parziale positivo per le campionesse d’Italia, che con Cohen in regia cercando di approfondire la tattica. Effetto buono perché Taranto getta fuori dal binario del match Orvieto, che subisce gli attacchi di Mahoney e Petronyte: +18 al 35’, +22 al 37’ e +27 a fine partita.

RICCHINI: “SQUADRA IN COSTRUZIONE” Commento pacato a fine match da parte dell’allenatore della GoldBet Roberto Ricchini, che parla a fine match di “indicazioni positive della mia squadra, che sta lavorando per cercare la vera identità tattica. La partita non è stata semplice, perché non esistono avversari scontati a questi livelli. Ammiro l’impegno della squadra”. Sull’evoluzione di Taranto il tecnico è chiaro: “Il gioco è incompleto ed è normale visto che stiamo inserendo nel quadro tattico sette nuove pedine. Serve tempo e pazienza per arrivare ad un gruppo compatto e funzionale. La vittoria, sotto questo profilo, è incoraggiante”.

COHEN: “FELICE PER LA MIA SQUADRA” Riaffiora il primo sorriso della stagione giocata sul viso di Liron Cohen. La giocatrice israeliana, che ha archiviato il match con 16 punti, con il 4/9 nel tiro dal campo, 3 rimbalzi e 2 assist, reputa “molto positivo questo successo, perché contribuisce a credere maggiormente nei nostri mezzi. Oltre allo spirito positivo assicurato per affrontare la nuova settimana di lavoro”.

Cohen si sofferma poco sulla sua prestazione, preferisce evidenziare “la prova interessante della squadra che, dopo lo studio dell’avversario e prendendo coraggio, ha iniziato a macinare il gioco. C’è bisogno di tempo per approdare ad una tattica verosimile, ma oggi sono emersi spunti di vitalità che fanno ben pensare per il prossimo futuro”.

GIAURO: “PRESTAZIONE INCORAGGIANTE” Tra le protagoniste della vittoria sulla Ceprini Costruzioni Orvieto, c’è Sara Giauro, combattiva nei 22 minuti di gioco, nei quali ha firmato 2 punti ed hanno pescato 4 rimbalzi. La pivot livornese parla di “prova incoraggiante, che ci infonde maggiori certezze sul nostro cammino di squadra. C’è tanto da lavorare – ammette – ma questa sera io ho visto progressi rispetto al match di Umbertide. Bene così, vincere aiuta a crescere nello sport. Ed aiuta anche il Cras, che sta ricercando la chimica giusta per diventare una squadra vera. Io ho molta fiducia”.

UFFICIO STAMPA CRAS BASKET TARANTO

(Alessandro Salvatore)

TEL. 3479045421, MAIL stampacrasbasket@gmail.com

SITO WEB www.tarantocrasbasket.com

FACEBOOK http://www.facebook.com/pages/Cras-Basket-Taranto-Pagina-Ufficiale

TWITTER https://twitter.com/#!/CrasBaskTaranto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...