GESAM GAS LE MURA LUCCA, SCONFITTA LA CAPOLISTA

Spettacolo al PalaTagliate. Gesam Gas batte la capolista Umbertide

Grinta, carattere e tanta determinazione per la Gesam Gas Le Mura Lucca che, nella sesta giornata di andata del campionato di A1, rifila un +21 alla capolista Acqua&Sapone Umbertide, davanti ad un gremito PalaTagliate. Le ragazze di coach Diamanti sono riuscite ad interpretare al meglio la gara e a tratti sono parse inarrestabili, concedendo solo le briciole ad una Umbertide in partita solo per 20 minuti. Grazie a questa vittoria, 66 a 45 il risultato finale, Favilla e compagne raggiungono con pieno merito la vetta della classifica, in coabitazione con Schio, Parma, Taranto e proprio la formazione umbra.

Prima del fischio d’inizio, il presidente Rodolfo Cavallo ha consegnato una speciale targa
alla ex di turno Courtney Willis, passata in estate ad Umbertide, per ringraziarla dei
grandi risultati conseguiti nelle sue due stagioni in maglia biancorossa. A lei anche un
ringraziamento da parte dei tifosi lucchesi, con tanti applausi e striscioni a bordo campo.

Ma è tempo di fare sul serio. Gianolla, Bagnara, Andrade, Ruzickova e Peters per Lucca,
mentre Gorini, Modica, Moss, Halman e Willis per le ospiti. Sul parquet la tensione è
palpabile fin dalle prime battute e le difese sono, a lunghi tratti, le assolute protagoniste.
Di Bagnara i primi 5 punti per Le Mura (saranno 17 alla fine con 3/5 dalla distanza) a cui
risponde Modica prima e Moss poi (13 punti per lei). Willis (9 punti alla fine) porta le sue
sul 12 a 7, ma Lucca, sospinta dal pubblico, reagisce e con il duo americano Johnson e
Peters si riporta avanti, chiudendo il parziale (17 a 14 Gesam Gas) con un bel contropiede
di una grintosa Dotto (7 punti in 16 minuti alla fine). Nel secondo quarto si segna poco; le
difese sono aggressive e le conclusioni risultano forzate. Umbertide però riesce con Moss
e Gorini a mettere il naso avanti e chiudere sul 25 a 24 a metà gara.

Nel terzo quarto cambia qualcosa. La Gesam Gas appare più concentrata e determinata e
da subito inizia a macinare gioco. Peters segna dopo un minuto e poi si scatena Johnson
(13 punti nel quarto). Il centro americano segna in transizione, cattura rimbalzi e si fa
trovare pronta in ogni circostanza. In men che non si dica Lucca si ritrova a dominare e
condurre 44 a 30, con un 20 a 5 di parziale in sette minuti. Le ospiti non riescono più a
pungere e anche in difesa non riescono a contenere le scorribande di Dotto e la fisicità di
una grande Peters (13 punti e 8 rimbalzi a fine gara) all’esordio al PalaTagliate. Il pubblico
è in visibilio e lo score segna, a fine quarto, un punteggio di 53 a 35 per la Gesam Gas.
Nell’ultima frazione a segno Andrade (anche 9 rimbalzi ed una grande difesa su Moss) e
ancora Bagnara; Umbertide prova a dare segni di vita con Modica e Tognalini, ma ormai
i giochi sono fatti e Lucca porta a casa meritatamente il match fra gli applausi di tutto il
PalaTagliate, lanciando anche un segnale forte alle dirette concorrenti per il titolo. La
Gesam Gas c’è, avanti così!

In conferenza stampa coach Diamanti analizza la gara: “Ero tranquillo anche a metà gara,
quando eravamo sotto di un punto. La squadra mi ha dato sempre l’impressione di poter
far bene e nel terzo quarto abbiamo aumentato l’intensità, lasciando poco spazio alle
avversarie. Io ci credevo, anche perchè dovevamo rifarci dall’opaca prestazione contro
Cagliari in casa. Sono contento – conclude il coach – perchè la squadra ha lavorato bene

e credo che possiamo ancora crescere”.

Emozionata, ma raggiante Francesca Dotto: “Sono contenta della prestazione mia e della
squadra. Credo di aver fatto quello che il coach voleva da me e sono riuscita a giocare con
buona intensità”.

Il tabellino:

Gesam Gas Lucca – Acqua&Sapone Umbertide 66-45 (17-14; 24-25; 53-35)

GESAM GAS LUCCA: Johnson 13, Dotto 7, Spreafico , Peters 13, Andrade 7, Favilla , Mei
ne, Bagnara 17, Ruzickova 6, Gianolla 3. All. Diamanti

ACQUA&SAPONE UMBERTIDE: Buccianti 2, Gorini 6, Cinili 1, Modica 4, Tognalini 4,
Dell’Olio ne, Halman 2, Willis 9, Moss 13, Zohnova 4. All. Serventi

Arbitri: Volpe V. (SP) e Ceratto M. (AL)

Lorenzo Vannucci
Addetto stampa Basket Femminile Le Mura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...