ISAB ENERGY PRIOLO, ARRIVA LA PRIMA VITTORIA

Orgoglio Isab Energy Priolo, nonostante l’arbitraggio arriva la prima vittoria con la Ceprini Costruzioni Orvieto

Priolo, 18.11.2012 – L’Isab Energy Priolo ritrova finalmente la vittoria, la prima stagionale,
caparbiamente voluta ed ottenuta superando la Ceprini Costruzioni Orvieto con il risultato finale di 81-63, in una serata vietata ai deboli di cuore. Il roster priolese, indebolito da una serie di infortuni, parte sfavorito con Donvito, Cain e Seino non al top della forma, alla vigilia di una gara che lo vede opposto ad una Orvieto in piena salute, che naviga ai vertici della classifica dietro alla capolista Umbertide. Con questi presupposti l’imperativo è stringere i denti ed andare avanti e così fa subito la formazione di Coppa che in pochi minuti rifila alle avversarie un passivo di 9 punti. A trascinare le biancoverdi il duo Eric – Bonfiglio contro Orvieto che sul 9-0, reagisce con il canestro di Fassina. Sul fronte opposto Cain non fallisce mettendo dentro la palla dell’11-2. A quel punto succede l’imponderabile, una serie di falli tecnici fischiati alla formazione di casa che consentono alle ospiti, con una sequenza di tiri liberi, di riportarsi in scia sull’11-10. Nonostante alcune decisioni arbitrali che appaiono del tutto discutibili le priolesi incassano e ritentano la fuga, rilanciate da Donvito che infila un ottimo tiro da tre e subito dopo da Eric che firma il 16-10. Ritmi alti e tanta voglia di ben figurare da parte delle biancoverdi che incrementano ancora il vantaggio, a segno Cain ed Eric che si portano sul + 8 (20-12). A poco più di un minuto e mezzo dalla fine del primo parziale arriva un nuovo colpo di scena, torna protagonista la coppia arbitrale con l’espulsione di Bonfiglio che rimescola le carte in tavola. Hampton dalla lunetta non fallisce e da il via ad una rocambolesca rimonta di Orvieto che con Sutherland ottiene anche il vantaggio, sullo scadere ci mette una pezza Veselovski che riporta il punteggio in parità, (22-22). Il secondo parziale si apre con Orvieto in attacco, Mariani riaccende le speranze delle compagne, seguita da Fassina ed Hampton che incrementano il bottino. Priolo è adesso costretta ad inseguire, sempre messa sotto torchio da un arbitraggio che continua a lasciare perplessi, tiene il campo nonostante i numerosi falli a sfavore. Si arriva così alla fine del secondo parziale che le ragazze di Coppa chiudono con il minimo danno a meno tre dalle avversarie(35-38). Dopo l’intervallo lungo per le biancoverdi rientra Bonfiglio, la sua è una presenza fondamentale per far quadrare gli schemi di Coppa messi a dura prova da Hampton e compagne. Orvieto passa all’offensiva con una serie positiva che la porta al massimo vantaggio + 9, ad interrompere il digiuno di Priolo è proprio la capitana Bonfiglio che accorcia le distanze ridando tono alle compagne con la palla del 39-44. L’inseguimento biancoverde da i suoi frutti di li a breve, con Seino autrice del sorpasso e Donvito che mette dentro la palla del breve vantaggio di Priolo, 48-46, al quale Orvieto sul filo di lana risponde con i tiri liberi ottenuti da Fassina ed è di nuovo pareggio. Prima del fischio della sirena c’è ancora tempo per una serie di attacchi da ambo le parti ma Priolo non cede chiudendo di misura (53-52). Il quarto ed ultimo parziale appare subito la frazione cruciale, vietato sbagliare per ambedue le due squadre, ciò da vita ad un finale di gara avvincente che le biancoverdi interpretano al meglio capitalizzando al massimo gli errori e il nervosismo delle avversarie e dilagando nel finale con un ottimo + 18 all’attivo.

Commento di Susanna Bonfiglio: “Una successo che premia tutta la squdra, lo aspettavamo
da tanto e abbiamo messo in campo l’anima per ottenerlo. Nonostante le difficoltà e la tensione accumulata, domenica dopo domenica, questa sera ci abbiamo creduto sempre nella vittoria, era troppo importante per lasciarsela sfuggire. Dopo un risultato così si lavorerà bene per preparare al meglio le altre gare, intanto festeggiamo!”.

Isab Energy Priolo – Ceprini Costruzioni Orvieto 81-63 (22-22) – (35-38) – (53-52).

Isab Energy Priolo: Eric 21, Bonfiglio 14, Guerri, Donvito 11, Milazzo 5, Bestagno 1, Seino 13, Georgeva, Veselovski 4, Cain 12. All. Coppa

Ceprini Costruzioni Orvieto: Maiorano, Mariani 7, Fassina 8, Puliti 5, Baldelli 3, Infante 10,
Sutherland 10, Gulak 4, Tava, Hampton 16. All. Bondi

Arbitri: Stefano Giampietro(Ch) – Giulio Pepponi(Pg)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...