ACQUA&SAPONE UMBERTIDE, RUBRICA DIAMO I NUMERI N°7

Raffica di record questa settimana, alcuni dei quali risulteranno difficilmente battibili. Cominciamo dall’exploit di Nacickaite, la lituana di Chieti, che ‘scrive’ la bellezza di 40 punti in 29 minuti giocati! Da applausi. Altri elementi per gli statistici: Acqua&Sapone conserva il top dei punti segnati in questo torneo -86 alla prima-, ma si aggiudica anche il negativo con i soli 34 realizzati contro Schio, altro limite che sarà duro da abbattere, così come gli appena 4! falli fischiati a Schio in 30 minuti di gioco di cui 3 a Masciadri, quindi otto giocatrici senza falli in 3 quarti. Singolare. Veniamo alle prestazioni individuali: Morris (Pozzuoli) resta in testa con 117 punti, ma la già citata Nacickaite la avvicina a quota 110, segue Hampton con 108. La prima italiana è Sottana sesta a 86, Moss è ottava con 84.  Nei rimbalzi continua il regno di Harmon (Lavezzini Parma) con 67 (m.11,2) ma il record di tappa e di Godin con 21. Nei tiri da due punti si conferma Petronyte (Taranto) con 34/47 pari al 72,35, Willis è terza con 23/38 (60,53). Bene in questa graduatoria le italiane con Giauro al 2° posto, Donvito e Gorini rispettivamente 4° e 5°. Dalla lunga distanza nessuno approfitta dello stop di Cohen (Goldbet Ta ) che resta davanti con 13/25 per un eccellente 52%, dietro c’è Eldebrink (Cagliari) con un 8/16 che vale un elementare 50%. Nei liberi Veslovskji (Priolo) guida dall’alto del 12/13 per un 92,31%! e scavalca Petronyte ‘ferma’ al 18/20 (90%), terza arriva Nacickaite con l’83/87% suggellando così una classifica tutta spinta “dal vento dell’est”. Nelle palle perse Gonzales (Chieti) e Kireta (Parma) con 29 ‘sperano’ presto di essere superate da qualcuno, ma il loro rendimento totale in campionato resta di grande livello. Eric (Priolo) con 26 recuperi resiste ancora all’assalto di Andrade (Lucca) con 23, prima dell’Acqua&Sapone è Moss, quinta, con 16. Nell’ambita graduatoria degli assist troviamo la spagnola di Orvieto, Infante, con 19 precedere un trio,Eric-Eldebrink-Striulli, a 18. Lukacovicova (Atletico Romagna) è quella cui sono stati fischiati più falli-27; mentre ancora Eric è colei che ne subisce di più. 52! Tanti davvero. I numeri di squadra vedono Goldbet Taranto con il miglior attacco, 67,70% davanti a Schio con con i soli 51 segnati domenica, ma largamente sufficienti per vincere, si attesta a 64,4%.  La difesa meno battuta conferma la specialità di casa Lucca con appena 50,2 a partita, seguono Schio 53 e Umbertide con 56,5. I rimbalzi totali vedono Pozzuoli con 43 di media gara davanti a Chieti 41,2; nei tiri dalla lunetta c’è Priolo con 93/122 (76,23%) davanti di un soffio alla Ceprini Orvieto 112/148 (75,68%). Nei tiri da 2  Taranto vede reggere il suo ottimo 52,18% le altre sono tutte a discreta distanza. Dalla linea dei 6,75 Schio è prima con 38,82 (33/85) davanti a Cagliari 35,80% (29/81). Atletico Romagna in testa nelle palle recuperate ben 24,3 a gara. Schio invece è la squadra che ne perde di meno: 16,5 la media. Alla prossima settimana.

Uffico stampa Pfu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...