GESAM GAS LE MURA LUCCA, IL BIG MATCH VA AL CRAS

Gesam Gas esce sconfitta dalla trasferta di Taranto

La Gesam Gas Le Mura Lucca esce sconfitta dal big match del PalaMazzola contro la
GoldBet Taranto, nell’ultima giornata di andata del campionato, con il punteggio di 55 a
50. Seconda sconfitta in 10 partite per le biancorosse, contro un Taranto tosto e grintoso,
trascinato dal numeroso pubblico locale e soprattutto dai 19 punti del pivot Antibe. La
miglior difesa del campionato non riesce così ad avere la meglio sul miglior attacco del
torneo, anche se i soli 55 punti concessi (sugli abituali 70 di media della GoldBet ad
incontro) fanno capire come il match sia stato equilibrato e combattuto soprattutto sul
piano emozionale. Gesam Gas ha trovato buone soluzioni dalla media distanza ed è stata
migliore dell’avversaria ai rimbalzi, ma non è riuscita ad incidere dall’arco, mentre Taranto
ha sfruttato meglio le occasioni che ha avuto, soprattutto nel finale. Sconfitta comunque
indolore per la classifica; Lucca resta seconda con 16 punti, dietro alla Famila Schio,
anche se in coabitazione con la Lavezzini Parma.

Match equilibrato fin dall’inizio. Un tira e molla (4 punti di seguito di una buona Peters)
fino al quinto minuto, quando la Gesam Gas raggiunge il +5 con Spreafico e Ruzickova
(12-7). La GoldBet non resta però a guardare e a fine quarto trova buone mani dalla
seconda tripla di Cohen e da un affondo di Mahoney per il 18 a 16 al primo fischio.
Sul filo dell’equilibrio anche il secondo quarto, con Taranto che prova per due volte ad
allungare, con Wabara al minuto 22 e con cinque punti consecutivi di Gatti (29-25 a 3 dal
termine), ma Lucca è bravissima a restare incollata con Andrade, Ruzickova ed il canestro
fondamentale della ex Gianolla allo scadere, per il 31 pari a metà gara. Lucca si aggiudica
il parziale 15 a 13, con 8 punti di Ruzickova e i 6 di Peters e Andrade.

La difesa è la grande protagonista della ripresa. La Gesam Gas prova però ad allungare al
minuto 25 con Peters, Andrade e Gianolla (37-33), ma sei punti di una grintosa Antibe (14
centri) ed un canestro di Siccardi portano la GoldBet a chiudere il quarto in vantaggio, 42 a
39. Uniche note dolenti per Lucca i 4 falli per Beba Bagnara ed i 3 per Peters e Spreafico.
Immediato sorpasso biancorosso all’inizio dell’ultima frazione grazie a 4 punti di Ruzickova
(10 punti e 5 rimbalzi), ma una MVP Antibe riporta Taranto sul 47 a 45 a 8 minuti dal
termine. Dotto accorcia, ma Bagnara commette il quinto fallo al 35esimo ed è costretta
ad uscire; stessa sorte per Wabara al minuto successivo. Ancora il giovane play lucchese
prova però a dare una scossa alle compagne trovando il -1 (49-48) a tre dal termine, ma
una bella tripla di Cohen prima e due affondi di Giauro e Gatti chiudono l’incontro sul 55 a
50 per la GoldBet Taranto.

“E’ stata una partita equilibrata – afferma coach Diamanti a fine gara -. Abbiamo perso, ma
potevamo anche vincere. Loro sono state più brave nel finale a concretizzare le occasioni
che hanno avuto, ma noi abbiamo fatto la nostra gara e, anche se usciamo sconfitti, devo
dire che abbiamo giocato meglio delle ultime due uscite. Finiamo l’anno comunque con
il sorriso – conclude Diamanti -, perchè siamo secondi in classifica, con otto vittorie e
due sole sconfitte, arrivate con uno scarto minimo e contro due ottime squadre. Adesso

pensiamo a goderci qualche giorno di festa poi penseremo alla gara contro Schio, che
sarà per noi molto importante”.

Una sconfitta che non intacca il bellissimo cammino delle biancorosse fino ad oggi e gli
ottimi risultati ottenuti in questo girone d’andata. Adesso il meritato riposo, per tornare
ancora più forti all’appuntamento del 6 gennaio al PalaTagliate contro la corazzata Schio.

Il tabellino:

GoldBet Taranto-Gesam Gas Le Mura Lucca 55-50 (18-16; 31-31; 42-39)

GoldBet Taranto: Mahoney 8, Gatti 6, Cohen 10, Giauro 4, Crippa , Antibe 19, Petronyte 2,
Siccardi 4, Zanoni ne, Wabara 2. All. Ricchini.

Gesam Gas Le Mura Lucca: Johnson 6, Dotto 7, Spreafico 5, Peters 8, Andrade 8, Favilla
ne, Mei ne, Bagnara , Ruzickova 10, Gianolla 6. All. Diamanti

Arbitri: Loscalzo Alessandro (PZ), Barone Saverio (BS)
Note: Bagnara uscita per falli al minuto 35, Wabara al minuto 36.

Lorenzo Vannucci
Addetto stampa Basket Femminile Le Mura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...