AZZURRA CEPRINI ORVIETO, ANCHE CON PARMA ARRIVA LA SCONFITTA

SOLO CARBONE PER AZZURRA.

A Parma Lavezzini batte Ceprini Costruzioni Orvieto 65-53.

Non inizia affatto nel migliore dei modi il 2013 della Ceprini Costruzioni Orvieto che apre il nuovo anno e il girone di ritorno della regoular season con una sconfitta per 65-53 sul parquet del Pala Citi di Parma, in casa della Lavezzini di coach Mauro Procaccini.

Una sconfitta che fa male perchè se è vero che già alla fine del primo quarto le padrone di casa si trovavano avanti di 7 lunghezze, a riposo lungo il gap si era già ridotto a 5 punti e con un buon terzo periodo giocato dalle ragazze di Angelo Bondi, Azzurra era riuscita a riagguantare le avversarie iniziando gli ultimi dieci minuti di gioco sotto solo di 2. Poi un incomprensibile black out della squadra orvietana, che ha regalato in un solo minuto 10 punti alle emiliane che hanno allungato e poi controllato il vantaggio fino al definitivo +12 con cui si è concluso il match.

Un ultimo quarto fatale, quindi, per Azzurra che negli altri tre periodi aveva anche fatto vedere delle buone cose, reagendo in maniera positiva agli attacchi delle padrone di casa. Troppi però i canestri sbagliati soprattutto in rapporto alla mole di gioco prodotta. E pochi i punti personali con Hampton (13), Sutherland (12) e Infantes (11) in doppia cifra ma non certo in giornata di grazia.

Amareggiato a fine gara, il commento del Direttore Sportivo, Paolo Egidi: “Sono rammaricato, non tanto per il risultato finale che può starci visto che sicuramente non ci stiamo giocando il campionato contro Parma nonostante la nostra vittoria nella gara di andata, quanto per il modo in cui è maturata questa sconfitta. Sapevamo che ci attendeva una gara ostica su un campo in cui anche la Famila Wuber Schio ha perso, ma eravamo riusciti a riportare il risultato quasi in parità prima di sprecare tutto con quel minuto da incubo. Abbiamo regalato alle nostre avversari punti pesanti e fondamentali per la vittoria mentre abbiamo sprecato molto e con squadre di spessore come la Lavezzini non puoi mai permetterlo perchè puntualmente e inevitabilmente vieni punito. Spero che gli errori commessi servano alla squadra per concentrarsi sui prossimi appuntamenti che ci attendono e rimetterci subito in carreggiata”.

Già, perchè ora Azzurra è attesa da un’ulteriore trasferta, domenica prossima, sul campo della G.M.A. Pozzuoli. La formazione campana ha perso in casa contro Acqua&Sapone Umbertide 61-75 ed avrà certamente voglia di riscattarsi. Sugli altri campi la Trogylos Priolo ha battuto in casa il C.U.S. Chieti 82-67 mentre il big match di giornata tra Gesam Gas Lucca e Famila Wuber Schio si è concluso con la vittoria delle venete 47-49 che grazie a questo risultato mantengono la prima posizione in classifica a18 punti con due di vantaggio su Parma.

LAVEZZINI PARMA:

Battisodo 9, Franchini 12, Montanari, Corbani ne, Zara 2,

Slavcheva Simenov 8, Harmon 20, Fatadey ne, Ajdukovic 14, Kireta ne. All. Mauro Procaccini

AZZURRA CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO:

Maiorano 2, Mariani 2, Fassina 4, Puliti 2, Baldelli ne, Infantes 11,

Sutherland 12, Gulak 7, Nnodi ne, Hampton 13. All. Angelo Bondi

Parziali: 21-14; 39-34; 44-42

Arbitri: Michele Capurro – Giulio Pepponi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...