ACQUA&SAPONE, RUBRICA “DIAMO I NUMERI”

La ripresa del campionato porta molte conferme datate 2012 sul piano delle
statistiche.  Goldbet Taranto, pur a riposo forzato per la rinuncia di Faenza,
mantiene il miglior attacco del torneo con 69,0 pti a gara seguito da Priolo
con 66,54 e Acqua&Sapone con 66,36. Pugliesi in testa anche nei tiri da 2 con
il 52,01, dove la meno precisa è invece Pozzuoli con 37,93%. Dalla distanza
lunga sale in testa Priolo con il 36,13% di un soffio su Taranto 35,94%.  A
gioco fermo la precisione di Schio guida con il 76,38%, Parma è ha la mano
‘meno calda’ con il 64,65%. Nei rimbalzi totali Chieti resta davanti a Schio:
430 a 428. Miiglior difesa come sempre di Lucca con 547 alla media di 49 pti a
gara: Chieti la più perforata con 770. La squadra di Diamanti ha anche la
miglior differenza tra palle recuperate e perse: +59 contro il + 50 di
Umbertide.  Il record stagionale di punti segnati resta quello di Parma all’8°
con 95. Acqua&Sapone è la squadra che ha subìto più tiri liberi: 218, l’opposto
è Schio con 130 tentativi assegnati alle avversarie.      Un pò di statistiche
storiche ricordano invece che da 10 anni a questa parte la miglior percentuale
stagionale nei tiri da 2 è di Faenza che nel 2004/05 chiuse con un invidiabile
54,43%; mentre dalla distanza pesante Taranto realizzò un ottimo 40,55% nel
torneo 2008/09.    Nei dati individuali troviamo Hampton (Ceprini) in testa con
190 pti, ma si avvicina Moss (Acqua&Sapone) a 188 che vince il confronto con
Morris terza a completare un trio tutto Usa.    Le coppie tarantine Petronyte-
Giauro e Cohen-Gatti guidano nei tiri da 2 e da 3. Moss dai 6,75 è 5° con il
43,75%, mentre Willis è 8° da 2 con il 55,44% .Nei liberi Lavender (Schio) va
al comando con un grande 87,50%, davanti a Veselovskji (Priolo) con 83,87%.
Sommando tutte tre le specailità di tiro la più precisa resta Petronyte con il
63,64% davanti ad Antibe, Lavender e Willis 4° con il 54,84%. Rimbalzi
difensivi regno di Godin (Schio) con 8,01 a partita,  in quelli offensivi
ancora Willis (Umbertide) in testa con 4,09 a gara. Palle recuperate: Mery
Andrade guida con una media di 4,08 (Cinili sesta con 2,55). Palle perse con
Eldebrink al primato, cedibile volentieri, con 4,40. Assist con Wambè davanti a
Battisodo  3,33 contro 3,09 ad incontro. Eric è quella che subisce più falli:
6,46 ogni 40 minuti. Una curiosità infine; rispetto  al campionato di 5 anni fa
-2007/2008- delle allora 14 formazioni resistono solo in cinque: Schio,
Taranto, Parma, Priolo e Pozzuoli. Altre 5 sono in categorie inferiori, 4 non
sono più nel basket al femminile. Alla prossima

Uffico Stampa Pfu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...