PICK&ROLL MAGAZINE, SECONDA GIORNATA DI RITORNO: VIVA IL FATTORE CAMPO

SECONDA GIORNATA DI RITORNO: VIVA IL FATTORE CAMPO

PICK N.35 di DICEMBRE_Layout 1

E’ il turno di riposo delle prime due della classe,il Famila Schio e la Lavezzini Parma ma le emozioni non mancano nella seconda giornata del girone di ritorno. Al Palamazzola di Taranto c’è infatti un big match che vale oro, per continuare la caccia al podio in classifica; quello tra la Goldbet ed Umbertide è un conflitto ad armi pari senza esclusione di colpi che le pugliesi fanno proprio con tanta intensità ed una super Mahoney chiamata ancora una volta a fare la differenza. Nel terzo quarto le ragazze di Ricchini annichiliscono l’avversario dominando in area pitturata con Petronyte mentre per Umbertide pesano più del dovuto le troppe palle perse, più di un fattore in questo delicato incontro. Vittoria importante quella di Lucca contro Priolo: Andrade e compagne legittimano il successo ed il secondo posto momentaneo seppur in coabitazione con Parma, con una prova di maturità tra le mura casalinghe. Le siciliane partono forte ma già dalla seconda frazione, la Gesam Gas viene fuori mostrando il grande spolvero di Ruzickova, 28 punti e il titolo di mvp della gara. All’intervallo Lucca conduce già con un certo margine e riesce nella ripresa ad incrementare il bottino fino alla sirena finale. E’ lotta piena nella parte bassa della classifica con due partite delicate che sanno di spareggio: Al Palaenrico di Pozzuoli arriva infatti la neo promossa Orvieto: dopo due quarti pieni di errori e di un gioco che stenta a decollare, le due formazioni ci regalano dieci minuti ad alto livello, con le puteolane scatenate dalla lunga distanza e trascinate da Maznichenko e Pavia. Orvieto prova con Hamton a suonare la sveglia ma il vantaggio della Gma diventa consistente nell’ultima frazione, quanto basta per portare a casa due punti che danno un po’ di ossigeno al team di Scotto di Luzio. Impone la legge del fattore campo anche Chieti che batte Cagliari in una gara combattuta ed equilibrata. Le padrone di casa passano a condurre nel terzo quarto grazie all’apporto determinante delle straniere. Molto bene il quintetto base di Chieti, con 4 giocatrici in doppia cifra a consolidare il successo.

Questi i risultati:

GESAM GAS LUCCA- TROGYLOS PRIOLO 83-58

C.U.S. CHIETI – C.U.S. CAGLIARI 85-71

G.M.A. POZZUOLI- CEPRINI COSTRUZIONI ORVIETO 63-54

GOLDBET TARANTO- ACQUA&SAPONE UMBERTIDE 74-51

Il quintetto ideale:

PAVIA,MAHONEY, SEPULVEDA, RUZICKOVA, PETRONYTE

Gaia Pacella

Pick&roll Magazine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...