ACQUA&SAPONE UMBERTIDE, INIZIA LA SEMIFINALE PLAY OFF CON SCHIO

PARTE LA SFIDA A SCHIO

La presenza scenica non era magari quella dei Looney Tunes e del “magico” Jordan, ma la performance delle umbertidesi della scorsa domenica, ha vestito un po’ uno stile alla “Space Jam”. Scenografie dalle tinte bianco-blu nel pre-partita, punteggio incerto fino agli ultimi secondi e una Moss, che da MVP, incita l’ovazione del pubblico. Tutti elementi che concorrono a drappeggiare un contesto all’ “americana”. La gioia smisurata dell’attimo è rimasta impressa negli “scatti” di fine partita; sicuramente sarà servita a trascinare Willis e company nel lavoro della settimana, ma Taranto se ne và solo per lasciare il posto alla “big” per eccellenza: la Famila Schio.Si gioca al meglio delle cinque gare per scrivere la storia di queste semifinali. Lo scudetto da lottare è quello che la capolista della regular season vuol ricucire sulle casacche nere-arancioni. Dovrà essere un’Acqua&Sapone a 360 gradi per riuscire ad intimorire Masciadri e compagne. Viene messo tutto in gioco nel “tour” di incontri che partirà da questa domenica, tagliando il nastro d’inaugurazione dal palaMorandi. Nel primo round la formazione di Serventi dovrà probabilmente sopperire all’assenza del capitano Cinili, a causa dell’infortunio in cui è incappata nell’ultima gara. Dall’altra parte una vera corrazzata alla guida di coach Lasi anche senza l’americana McCray. Godin, Sottana, Macchi e soprattutto il pivot Lavender hanno poche rivali nel panorama cestistico attuale, ma le ragazze di Serventi cercheranno di ripetere le belle prove viste con Taranto e saranno sospinte da un palazzetto tutto per loro. Nella sfida di un mese fa alla final four di Coppa Italia le giovani umbertidesi fecero a lungo sentire i brividi alle venete. Da oggi non ci sono parole, previsioni, o ipotesi da fare: tutto riparte da zero. Ma resterà comunque un dato esaltante per l’Acqua&Sapone: una semifinale-scudetto per la seconda volta nella storia della società umbertidese raggiunta perdipiù con la squadra più giovane del torneo. L’arbitraggio competerà a Federico Brindisi e Valerio Grigioni. Restano solo le coordinate: 14 Aprile, ore 18 con diretta dello spettacolo su Raisport.

F.S

Ufficio Stampa Pfu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...