GESSAM GAS LE MURA LUCCA, BATTAGLIA ANCHE IN GARA 2 MA VINCE ANCORA SCHIO

Gesam Gas lotta alla grande, ma Schio vince anche gara2

Una grande gara2 di finale scudetto quella vista questa sera, in un gremito
PalaCampagnola, degnamente colorato dai molti tifosi biancorossi giunti in trasferta. Una
battaglia, come sempre, combattuta alla pari, ma che premia le migliori percentuali al tiro
e le individualità delle orange, nonostante i 15 tiri in più tentati da Lucca. Peccato, perchè
le biancorosse hanno giocato davvero con grinta, dando del filo da torcere alle favorite
e mettendo molti brividi ai 2000 spettatori locali. Un risultato in bilico fino alla tripla di
Andrade a tre dal termine, ma proprio da quel momento alcune decisioni arbitrali hanno
pesato davvero tanto, dando il là al troppo duro ed inarrestabile allungo della Famila.
Lucca, davanti a tutta Italia, ha dimostrato ancora una volta che può lottare fino in fondo e
può solo uscire a testa alta da questa serata. Brave bimbe!

Per nulla intimorita la formazione lucchese nel primo quarto. Schio costruisce con fatica
le trame d’attacco e Gesam Gas ribatte colpo su colpo agli affondi di Lavender e Wambe.
Johnson, Andrade e Gianolla trovano punti pesanti, mentre in difesa si lavora con
concentrazione; in perfetta parità al primo fischio, 17-17. Partenza lampo di Schio che
con due triple (Macchi e Sottana) si porta sul 26 a 19. Lucca non molla e colpisce con
Spreafico (tripla) e Ress per il 26 a 24 con 6 minuti da giocare. Di Masciadri la tripla del
+6, ma Johnson accorcia con 4 punti consecutivi (32-30 a -3.40). Una bellissima battaglia
fra le due squadre, ma nel finale la Famila trova l’allungo con una tripla di Macchi ed un
contropiede di Wambe (42-34).

Lavender sblocca subito la ripresa, ma Lucca, dopo un fallo quantomeno dubbio fischiato
per simulazione ad Andrade, continua a spingere con tanta grinta trovando un 11 a 0 di
marca Ress, Bagnara (tripla), Gianolla e Ruzickova per il sorpasso, 45 a 44, a quattro
dal termine. Godin dalla lunetta riporta le orange avanti, ma Ruzickova da sotto trova il
pareggio a quota 47, con 2 sul cronometro. Macchi ancora dalla distanza fa molto male,
ma Ress dalla lunetta trova il -2, che vale il 50 a 48 a fine parziale, con un Gesam Gas
ancora in partita. Un’incredibile lotta nell’ultima frazione; le padrone di casa riescono a
scavare un solco di 9 punti con Nadalin e Lavander, ma una tripla di Andrade a 3.30 dal
termine rimette tutto in gioco (58-52). Niente da fare, perchè gli arbitri non fischiano un
evidente “passi” orange, fischiando addirittura fallo a Bagnara che viene poi punita per
le successive proteste con il tecnico e quinto fallo personale. Schio non perdona e nel
finale dilaga, con le biancorosse che non trovano più la via del canestro. Al fischio finale
punteggio di 69 a 52, troppo pesante per quello che si è visto in campo.

Coach Lasi: “Sapevamo che sarebbe stata più dura di gara1 e così è stato. Grande
intensità, difesa ed energia. Siamo riuscite a costruire buone trame d’attacco, difendendo
bene nel finale. Sono delle belle partite e queste sono le due squadre che si meritano di
stare qua”.

Coach Diamanti: “Sono orgoglioso di questa squadra, ma lo ero già prima di questa
partita. Abbiamo costruito tanto, tirando più di loro ma sbagliando troppo. La loro qualità
ha fatto la differenza; peccato solo per il risultato perchè non rispecchia l’andamento della
partita. Non voglio dilungarmi sull’arbitraggio, ma se quelli che vediamo nelle finali sono i
migliori ci sarebbe tanto lavoro da fare”.

Forza Gesam Gas!

Il tabellino:

Famila Schio_Gesam Gas Lucca 69-52 (17-17, 42-34, 50-48)

FAMILA SCHIO: Consolini , Sottana 4, Benko ne, Wambe 14, Masciadri 9, Ramon 5,
Godin 12, Lavender 11, Nadalin 11, Macchi 14. All. Lasi

GESAM GAS LUCCA: Johnson 10, Dotto , Spreafico 3, Ress 8, Andrade 7, Favilla ne, Mei
ne, Bagnara 6, Ruzickova 12, Gianolla 6. All. Diamanti

Arbitri: Tirozzi (BO) e Longobucco (RM).

Note: tecnico a Bagnara al minuto 37.22. Uscita per 5 falli Bagnara al minuto 37.22.
Spettatori 2200.

Lorenzo Vannucci
Addetto stampa Basket Femminile Le Mura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...