PICK&ROLL MAGAZINE, SCHIO VINCE IL TRICOLORE

Alla fine ha vinto il più forte. Possiamo dirlo a gran voce, il Famila Schio è Campione d’Italia, 3 a 0  contro Lucca e trionfo tra le mura casalinghe.

Nonostante un verdetto cosi netto, dietro queste tre gare c’è tutta una storia da raccontare perché la Gesam Gas conferma di essere la seconda forza del campionato lottando con il coltello tra i denti, sfiorando il successo in gara 1 e tenendo testa alle scledensi per tutta gara 2, cedendo solo nei minuti finali. Proprio nella seconda contesa  Schio dimostra di avere quel qualcosa in più per cucirsi il tricolore sul petto: esperienza nelle sue giocatrici più rappresentative, migliori percentuali al tiro  e una Wambe praticamente perfetta, regalano la vittoria nella serata di giovedi.

Nell’ultima sfida Lucca parte con la solita difesa arcigna comandata da coach Diamanti ma il Famila scende sul parquet con tantissima determinazione ed inizia subito a macinare gioco e canestri, chiudendo il primo parziale già con un vantaggio in doppia cifra. Le Toscane faticano in fase offensiva ma Andrade prova con successo a suonare la carica e a smuovere l’attacco di Lucca che cosi torna ad impensierire il Famila; le arancioni però non si disuniscono e respingono i tentativi di rimonta delle ospiti, andando cosi a riposo con un confortante + 13. Il parziale di vantaggio rimane il medesimo anche nel terzo quarto perché, dopo un momento di amnesia delle padrone di casa, Masciadri e Macchi colpiscono dai 6,75 e ristabiliscono le distanze. Negli ultimi dieci minuti di gioco Lucca prova con la forza della disperazione a riaprire il match ma il cuore e la voglia non bastano al cospetto di una scarsa percentuale al tiro ma soprattutto di una compagine che fa del collettivo la sua forza e vola con autorità verso la conquista dello scudetto.

Per il Famila  si tratta del 5° tricolore nella storia del club, che va a coronare una stagione strepitosa in Italia, dove le scledensi hanno perso solo una volta a Parma nell’arco di tutto il campionato: “ Sono molto contenta-  afferma a fine gara l’mvp della finale Wambe – sono arrivata in questa squadra per vincere ed abbiamo realizzato un sogno. E’ stata una stagione perfetta per noi. Ora vogliamo migliorarci anche in Europa e non fermarci ma per adesso godiamoci questa vittoria. ” Visibilmente soddisfatto anche coach Lasi: “ Quest’estate abbiamo cambiato molto e le nostre scelte ci hanno ripagato. Abbiamo centrato tutti gli obiettivi, ringrazio le ragazze perché sono state fantastiche e hanno lavorato duro tutta la stagione; spirito di sacrificio ed umiltà hanno contraddistinto il nostro percorso e più di cosi quest’anno non potevo chiedere alle mie giocatrici”.

Amareggiato ma consapevole di aver dato tutto coach Diamanti:

“ Il risultato è giusto, abbiamo cercato di far di tutto per impensierirle ed allungare la serie; non ci siamo riusciti ma sono ugualmente soddisfatto per la mia squadra, il nostro torneo lo avevamo già vinto prima di queste finali. Nonostante questo abbiamo onorato l’impegno dando il massimo ma questa sera è giusto cosi, complimenti a loro.”

GAIA PACELLA

Pick&Roll Magazine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...