NAZIONALE, OGGI L’ESORDIO AGLI EUROPEI CONTRO LA SVEZIA

Fonte: fip.it

Fonte: fip.it

E’ tutto pronto a Vannes, dove oggi pomeriggio alle ore 15.00 (diretta su Sportitalia2) la Nazionale Femminile fa il suo esordio ad EuroBasket Women 2013 affrontando la Svezia. Si tratta subito di una sfida particolarmente delicata per la squadra di Roberto Ricchini, perché le altre avversarie del girone B si chiamano Spagna e Russia e quindi è probabile che il nome della terza squadra che passerà il turno possa essere la squadra vincente del confronto di domani.

 Le Azzurre si sono allenate ieri in mattinata nell’impianto che ospiterà il girone di Vannes e sono tornate in palestra nel tardo pomeriggio per ultimare la preparazione alla gara. La squadra ha smaltito nel modo migliore il lungo viaggio di ieri, negli occhi delle giocatrici (esordio assoluto per 10 Azzurre in una competizione internazionale, solo Masciadri e Ress erano in campo all’Europeo del 2009) c’è la giusta miscela di carica e concentrazione. “Le sconfitte arrivate nei tornei di preparazione non ci spaventano – ha commentato Giorgia Sottana – perché quelle partite ci sono state utili per arrivare pronte a questo Europeo. La Svezia è un avversario ostico ma noi siamo determinate e vogliamo vincere”.

 “La Svezia è una squadra simile alla nostra – ha commentato Roberto Ricchini – perché non ha una vera e propria stella in organico e invece si fonda su un gruppo collaudato, equilibrato nei valori. Noi arriviamo a questo Europeo ben preparati, nonostante i tanti infortuni e i problemi incontrati in questo mese di raduno. Questa prima partita vale già mezza qualificazione”. Italia e Svezia si sono incontrate otto volte e finora hanno sempre prevalso le Azzurre: l’ultimo confronto nel maggio 2011 a Taranto (78-59) per una partita amichevole ma da quel giorno le scandinave sono molto cresciute, grazie anche al ritorno in patria di molte atlete che negli anni scorsi sono andate a giocare e studiare nella NCAA. Le insidie arriveranno da Frida Eldenbrink, talentuoso playmaker di Bourges, e dalla gemella Elin mentre sotto canestro i maggiori problemi sono attesi da Halvarsson, centro 24enne che quest’anno ha giocato a Cagliari. Come l’Italia, la Svezia ha chiuso il ciclo di qualificazioni del 2012 con sette vittorie e una sconfitta, sorprendenti soprattutto i due successi ottenuti sulla Spagna. Oggi palla a due alle ore 15.00, appuntamento su Sportitalia2 per la diretta: la telecronaca sarà affidata a Matteo Gandini.

 Vannes, ore 15.00 – Italia-Svezia (diretta su Sportitalia2)

 

ITALIA

4 Francesca Dotto (’93, 1.69)

5 Martina Fassina (’88, 1.82, A)

 6 Sabrina Cinili (’89, 1.90, A)

 7 Giorgia Sottana (’88, 1.78, P)

 8 Giulia Gatti (’89, 1.68, P)

 9 Ilaria Zanoni (’86, 1.80, A)

 10 Gaia Gorini (’92, 1.82, P)

 11 Raffaella Masciadri (’80, 1.85, G-A)

 12 Abiola Wabara (’81, 1.83, A-C)

 13 Benedetta Bagnara (’87, 1.78, G)

 14 Kathrin Ress (’85, 1.96, C)

 15 Alessandra Formica (’93, 1.90, A-C)

 Coach: Roberto Ricchini

 

 SVEZIA

 Malin Aasa (’87, 1.76, A)

 Frida Aili (’88, 1.80, A)

 Kadidja Andersson (’80, 1.83, A-C)

 Katarina Andersson (’83, 1.94, C)

 Anna Barthold (’80, 1.85, A-C)

 Elisabeth Egnell (’87, 1.86, A)

 Elin Eldebrink (’88, 1.74, P)

 Frida Eldebrink (’88, 1.74, P)

 Louice Halvarsson (’89, 1.91, C)

 Danielle Hamilton-Carter (’90, 1.91, C)

 Ashley Key (’85, 1.83, G)

 Stefanie Yderstrom (’90, 1.74, G-A)

 Coach: Lars Johansson


IL CALENDARIO DELLE AZZURRE (diretta su Sportitalia2)

 15 giugno ITALIA-Svezia (ore 15.00)

 16 giugno ITALIA-Spagna (ore 18.30)

 17 giugno ITALIA-Russia (ore 18.30)


 LE SQUADRE DELL’EUROBASKET WOMEN

Girone A (Vannes): Montenegro, Slovacchia, Turchia, Ucraina

Girone B (Vannes): ITALIA, Russia, Spagna, Svezia

Girone C (Trelaze): Francia, Gran Bretagna, Lettonia, Serbia,

Girone D (Trelaze): Bielorussia, Croazia, Lituania, Repubblica Ceca

 

 

LA FORMULA – Prima fase: gironi all’italiana, le prime tre accedono alla seconda fase. Le 12 promosse vengono divise in due gruppi da sei squadre e si portano dietro i risultati ottenuti contro le squadre già affrontate nella fase precedente (due punti per ogni vittoria). Ogni squadra incontra solo le tre dell’altro gruppo (il girone A incrocia il B a Lille, il C contro il D a Mouilleron-le-Captif): al termine delle tre giornate di gara, le prime quattro accedono ai quarti. Tutta la fase finale si gioca a Orchies, la finale è prevista per il 30 giugno alle ore 20.00.

 

LA STRADA PER IL MONDIALE – Le prime cinque squadre di EuroBasket Women 2013 accedono al Mondiale 2014, a cui sono già qualificate Stati Uniti (come campioni in carica) e Turchia (Paese ospitante). Se la Turchia stessa dovesse entrare nelle prime cinque, si qualificherebbe per il Mondiale anche la sesta classificata all’Europeo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...