FIP, OGGI ITALIA-TURCHIA ALLE 20 SU SPORTITALIA

LILLE – Torna in campo domani la Nazionale Femminile nel primo impegno della seconda fase dell’EuroBasket Women. Le Azzurre affrontano alle ore 20.00 la Turchia (diretta su Sportitalia2), ovvero la prima classificata del Gruppo A.

Si tratta dell’impegno più difficile, tra quelli che attende l’Italia: la squadra di Yildizoglu si è classificata seconda all’Europeo del 2011 e quinta alle Olimpiadi di Londra e anche nelle prime tre partite dell’EuroBasket Women 2013 si è confermata formazione di eccellente valore: con Ucraina, Slovacchia e Montenegro sono arrivate tre vittorie agevoli, della Turchia ha impressionato soprattutto il livello di autostima e di fiducia raggiunto negli anni da Yilmaz e compagne: il pacchetto delle esterne (Vardarli, Palazoglu, Tuncluer, Alben, Ivegin) è consolidato e gioca insieme da tante stagioni, l’aggiunta sotto canestro della passaportata Hollingsworth accanto a Yilmaz e Caglar ha aumentato la profondità e la qualità di una squadra che fa del collettivo la sua forza (finora dieci giocatrici in campo per più di 15 minuti, 4 in doppia cifra).

L’Italia ha svolto un allenamento atletico in mattinata e dalle 16.00 alle 17.30 ha preso confidenza col parquet dell’impianto di Lille: tutte le Azzurre sono in buone condizioni fisiche e quindi a disposizione di Ricchini.

“Siamo arrivati a Lille carichi e con le giuste motivazioni. Il girone che ci aspetta è difficile, non può essere altrimenti visto che a questo punto sono rimaste in gioco le migliori 12 formazioni: la Turchia è una squadra forte, quadrata, compatta, che è abituata a giocare insieme e ad altissimo livello, la considero una delle favorite per la corsa al podio. Noi siamo qui anche per confrontarci con le migliori e per capire quanto valiamo”.

Le Azzurre, che partono da 2 punti in classifica grazie al successo sulla Svezia, dopo la Turchia giocheranno il 22 con la Slovacchia (ore 14.00) e il 24 col Montenegro (ore 14.00). Tutte le partite saranno trasmesse in diretta da Sportitalia2.

Lille, ore 20.00 (diretta su Sportitalia2)

ITALIA
4 Francesca Dotto (’93, 1.69, playmaker)
5 Martina Fassina (’88, 1.82, ala)
6 Sabrina Cinili (’89, 1.90, ala)
7 Giorgia Sottana (’88, 1.78, playmaker)
8 Giulia Gatti (’89, 1.68, playmaker)
9 Ilaria Zanoni (’86, 1.80, guardia-ala)
10 Gaia Gorini (’92, 1.82, playmaker)
11 Raffaella Masciadri (’80, 1.85, guardia-ala)
12 Abiola Wabara (’81, 1.83, ala)
13 Benedetta Bagnara (’87, 1.78, guardia)
14 Kathrin Ress (’85, 1.96, ala-centro)
15 Alessandra Formica (’93, 1.90, centro)
Allenatore: Roberto Ricchini
TURCHIA
4 Tugba Palazoglu (ala,  1.73, ’80)
5 Tugce Canitez (ala, 1.90,’90)
6 Aysegül Günay (ala, 1.72, ’92)
7 Birsel Vardarli (playmaker, 1.74, ’84)
8 Yasemin Dalgalar (ala, 1.85, ’88)
9 Bahar Caglar (ala-centro, 1.90, ’88)
9 Esmeral Tuncluer (playmaker, 1.74, ’80)
10 Isil Alben (playmaker, 1.70, ’86)
11 Nevriye Yilmaz (centro, 1.94, ’80)
12 Naile Cirak (ala, 1.85, ’85
13 Quanitra Hollingsworth (centro, 1.96, ‘88)
14 Saziye Ivegin (guardia-ala, 1.82, ’82)
Allenatore: Cehyun Yildizoglu
Il calendario del Girone E (Lille)
20 giugno
Italia-Turchia (20.00); Slovacchia-Spagna (14.00); Svezia-Montenegro (16.30).
22 giugno
Italia-Slovacchia (14.00); Svezia-Turchia (16.30); Montenegro-Spagna (20.00).
24 giugno
Italia-Montenegro (14.00); Svezia-Slovacchia (16.30); Spagna-Turchia (20.00).
Classifica: Spagna, Turchia 4; Italia, Montenegro 2; Svezia, Slovacchia 0.
Girone F (Vendespace)
Classifica: Francia, Bielorussia 4; Gran Bretagna, Rep. Ceca 2; Serbia; Croazia 0.
Prima Fase
15 giugno ITALIA-Svezia 64-63; Russia-Spagna 72-77
16 giugno ITALIA-Spagna 59-71; Russia-Svezia 57-68
17 giugno ITALIA-Russia 66-72; Spagna-Svezia 73-49
Classifica: Spagna 6; Svezia, Italia, Russia 2.
LE SQUADRE DELL’EUROBASKET WOMEN
Girone A (Vannes): Montenegro, Slovacchia, Turchia, Ucraina
Girone B (Vannes): ITALIA, Russia, Spagna, Svezia
Girone C (Trelaze): Francia, Gran Bretagna, Lettonia, Serbia,
Girone D (Trelaze): Bielorussia, Croazia, Lituania, Repubblica Ceca
LA FORMULA
Prima fase: gironi all’italiana, le prime tre accedono alla seconda fase. Le 12 promosse vengono divise in due gruppi da sei squadre e si portano dietro i risultati ottenuti contro le squadre già affrontate nella fase precedente (due punti per ogni vittoria). Ogni squadra incontra solo le tre dell’altro gruppo (il girone A incrocia il B a Lille, il C contro il D a Mouilleron-le-Captif): al termine delle tre giornate di gara, le prime quattro accedono ai quarti. Tutta la fase finale si gioca a Orchies, la finale è prevista per il 30 giugno alle ore 20.00.
La Strada per il Mondiale
Le prime cinque squadre di EuroBasket Women 2013 accedono al Mondiale 2014, a cui sono già qualificate Stati Uniti (come campioni in carica) e Turchia (Paese ospitante). Se la Turchia stessa dovesse entrare nelle prime cinque, si qualificherebbe per il Mondiale anche la sesta classificata all’Europeo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...